Modalità notte su Safari, già disponibile nella versione beta

La nuova beta di Safari porta una caratteristica tanto attesa da tutti gli utenti: finalmente un browser con modalità notte per macOS Mojave.

La nuova beta di Safari porta una caratteristica tanto attesa da tutti gli utenti: finalmente un browser con modalità notte per macOS Mojave. In questo modo Apple vuole completare l’offerta già proposta dal nuovo sistema operativo, che permette già di impostare un tema scuro dal menù di Impostazioni-> Generali. Al momento manca la possibilità di navigare in modalità notte su Safari e sui siti web, ma la Mela metterà presto una pezza a questa lacuna.

La nuova versione beta di Safari include il supporto alla query CSS ‘preferisce-color-scheme’, che consentirà ai web master di proporre versioni dark dei siti. In questo modo, quando si utilizza la modalità scura su Mojave, i siti web si adatteranno automaticamente al tema scuro.

Modalità notte anche per navigare sui siti nella beta di Safari

Apple rilascia Safari in versione Technology Preview ogni due settimane. Il supporto alla modalità dark è incluso nella versione rilasciata oggi, la Preview 68. Si tratta di una variante del browser che funge da banco di prova per le novità da inserire nella versione definitiva.

La novità di oggi non sarà probabilmente integrata nemmeno con il prossimo macOS Mojave 10.14.1, che è attualmente in beta 5. Non è stata confermata alcuna finestra di lancio per la nuova funzione, ma come probabilmente la si potrà apprezzare in Safari nei primi mesi del 2019.

Se volete conoscere tutto su macOS 10.4 Mojave vi rimandiamo a questo articolo di approfondimento. Per tutte le notizie incluse le applicazioni aggiornate appositamente, le novità e i tutorial per il sistema operativo visitate la pagina macOS Mojave di macitynet. I tutorial per Mac sono tutti raccolti in questa pagina del nostro sito.