Office 365 Personal, rimborso totale per chi acquista e rinnova

Microsoft rimborsa l’importo totale pagato per l’acquisto o il rinnovo di Office 365 Personal. Permette di usare la suite Office su Mac, PC, tablet e smartphone, 1TB di spazio cloud e 60 minuti di chiamate Skype, più update continui. I dettagli

microsoft office 365 scatola ita box icon 1200

Microsoft rimborsa l’intero importo pagato per l’acquisto o il rinnovo di Office 365 Personal, una offerta che vale solo fino al 31 maggio. Si tratta di una promozione che di fatto rende completamente gratuita la suite di produttività più completa in versione cloud e abbonamento, una occasione ideale anche per chi possiede una vecchia licenza di MS Office e desidera passare all’ultima versione, sempre e costantemente aggiornata.

Ricordiamo che Microsoft Office 365 Personal è la soluzione ideale per la produttività personale su qualsiasi tipo di dispositivo, infatti acquistando questa versione è possibile usare sempre e ovunque tutti i programmi del pacchetto Office su un Mac o un PC, sullo smartphone e poi anche su un tablet, qualunque esso sia: un iPad, un dispositivo Android oppure un sistema Windows. Nel pacchetto Microsoft Office 365 è incluso anche 1 terabyte di spazio di archiviazione sul cloud OneDrive, 60 minuti al mese di telefonate Skype verso qualsiasi telefono, infine trattandosi di una soluzione basata sul cloud, l’utente riceve costantemente tutti gli aggiornamenti e le nuove funzioni che Microsoft sviluppa man mano nel tempo. Questo significa che non appena Microsoft rilascerà la nuova versione di Office per Mac e Windows, attesa entro l’autunno, questa sarà immediatamente disponibile per l’abbonato di Office 365.

Ricordiamo che è possibile ottenere il rimborso completo per l’acquisto e il rinnovo di Microsoft Office 365 solo fino al 31 maggio. Occorre conservare lo scontrino fiscale, la confezione del prodotto e compilare un breve form disponibile in questa pagina. Allo stesso indirizzo sono riportate ulteriori informazioni.
office 365 offerta maggio 2015