HomeMacityInternetPirate Bay: i provider devono sbloccare l'accesso

Pirate Bay: i provider devono sbloccare l’accesso

Tutti i provider Internet italiani che hanno bloccato l’accesso a Pirate Bay in seguito all’ordinanza del Tribunale di Bergamo, hanno oggi ricevuto l’ordine di sblocco con esecuzione immediata. Pirate Bay tornerà  così a essere raggiungibile e utilizzabile per tutti i navigatori del Web nostrani.

La notizia apparsa sul sito Web Lidis.it. La comunicazione inviata dagli ufficiali di polizia ai provider italiani contiene di fatto un ordine con esecuzioni immediata, non un semplice invito facoltativo, per lo sblocco di tutti i collegamenti e di tutti gli indirizzi IP precedentemente bloccati. Nel momento in cui scriviamo il sito The Pirate Bay risulta già  raggiungibile: qui sotto la storica home page con l’immagine del galeone.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial