HomeMacityInternetPirate Bay: i provider devono sbloccare l'accesso

Pirate Bay: i provider devono sbloccare l’accesso

Tutti i provider Internet italiani che hanno bloccato l’accesso a Pirate Bay in seguito all’ordinanza del Tribunale di Bergamo, hanno oggi ricevuto l’ordine di sblocco con esecuzione immediata. Pirate Bay tornerà  così a essere raggiungibile e utilizzabile per tutti i navigatori del Web nostrani.

La notizia apparsa sul sito Web Lidis.it. La comunicazione inviata dagli ufficiali di polizia ai provider italiani contiene di fatto un ordine con esecuzioni immediata, non un semplice invito facoltativo, per lo sblocco di tutti i collegamenti e di tutti gli indirizzi IP precedentemente bloccati. Nel momento in cui scriviamo il sito The Pirate Bay risulta già  raggiungibile: qui sotto la storica home page con l’immagine del galeone.

Offerte Speciali

Super-sconto di 126 euro su Apple Watch 3 GPS+Cellular: lo pagate solo 242,90€

Prime Day: Apple Watch 3 al minimo storico, prezzi da 179 €

Su Amazon Apple watch 3 da 42 mm in versione GPS è al prezzo più basso di sempre: solo 179 euro in occasione del Prime Day
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial