Portafoglio antifurto con blocco RFID: un accessorio sempre più indispensabile

Con la diffusione delle carte contactless un portafoglio RFID è il primo passo per difendersi dai borseggiatori smart.

Portafoglio antifurto con blocco RFID: un accessorio sempre più indispensabile

In inglese si chiama RFID skimming ed è l’ultima frontiera dei “borseggiatori smart”, quelli che non si spingono più a derubarvi fisicamente del vostro portafoglio ma si limitano a sottrarvi semplicemente il denaro direttamente dalla vostra carta di pagamento.

Con l’avvento della carte contactless infatti è aumentata la comodità nei pagamenti (ora eseguiti avvicinando semplicemente una carta di pagamento ad un POS) ma è aumentato anche il rischio di subire furti da parte di malintenzionati, che possono avvicinare al vostro portafoglio in cui custodite le carte di pagamento un loro POS che farà scattare una transazione automatica e per sottrarvi il denaro in maniera “smart”.

Portafoglio antifurto con blocco RFID: un accessorio sempre più indispensabile

Per molte carte infatti le cifre al di sotto di una certa soglia di spesa non richiedono l’inserimento del PIN e questo rende le carte contactless parzialmente meno sicure rispetto alle vecchie antiquate carte a striscia magnetica.

Uno dei metodi più semplici per evitare il problema è dotarsi di un portafoglio con schermatura RFID, che bloccherà i segnali radio da e verso l’esterno, mantenendo in sicurezza i vostri averi dove dovrebbero stare.

Portafoglio antifurto con blocco RFID: un accessorio sempre più indispensabile

I portafogli con blocco RFID hanno costi variabili, ma con pochi euro potete già trovarne di buoni e sicuri: ne trovate giusto un modello interessante su Gearbest in vendita a soli 7 euro cliccando su questo link diretto, disponibile in versione orizzontale e verticale.

Potete comunque scegliere fra diversi modelli in base ai vostri gusti ed esigenze, visitando questa pagina. Per ulteriori informazioni sui costi e tempi di spedizione, eventuali oneri e gestione degli ordini, è possibile consultare il sito del venditore.