Powerstation USB-C XXL Mophie, 14 ore di vita in più per i MacBook

Powerstation USB-C XXL mette a disposizione una batteria ricaricabile da 19.500mAh, che secondo il produttore può alimentare Macbook USB-C fino a 14 ore extra.

Con la recente decisione Apple di sostituire sui MacBook il vecchio connettore MagSafe in favore di ingressi USB-C si è aperta la gara dei produttori per la creazione di powerstation in grado di alimentare e ricaricare i portatili della Mela. La nuova Powerstation USB-C XXL di Mophie è la batteria esterna ad alta capacità che promette fino a 14 ore di vita in più per il proprio portatile compatibile.

Powerstation USB-C XXL mette a disposizione una batteria ricaricabile da 19.500mAh, che secondo il produttore può alimentare portatili USB-C fino a 14 ore extra. La potenza viene erogata a velocità fino a 30W, ben al di sotto di quelle necessarie per caricare attivamente MacBook Pro durante l’uso, ma sufficiente per caricare i MacBook Retina da 12 pollici, che richiedono appunto meno energia.

USB-C XXL dispone anche di una porta standard USB-A per la connessione di cavi tradizionali USB, così da ricaricare eventualmente anche iPhone, iPad o dispositivi Android, con una potenza di erogazione massima di 2,4A, almeno sui sui dispositivi supportati.

E’ possibile collegare il Powerstation USB-C XXL contemporaneamente al Macbook e alla corrente, così da ricaricarli entrambi, grazie al sistema di ricarica prioritaria. Mophie assicura che Powerstation stessa può essere ricaricata in appena tre ore quando viene utilizzato un caricatore USB-C da 29W. A livello estetico è avvolto in un tessuto resistente e dispone di un indicatore di alimentazione a LED con quattro luci, così da mostrare all’utente lo lo stato di carica e la batteria residua.

Mophie Powerstation USB-C XXL ha un prezzo di 149.95 dollari ed è già disponibile per il pre-ordine tramite il sito ufficiale Mophie.com. Apple avrà l’esclusiva per le vendite tramite negozio fisico.

Se il prezzo vi spaventa, e volete trovare una soluzione simile, in grado di ricaricare Macbook per tempi inferiori, segnaliamo la soluzione RAVpower, decisamente più economica.