HomeHi-TechAudio / Video / TV / StreamingQuali sono i concorrenti Netflix in Italia? A confronto nella nostra analisi

Quali sono i concorrenti Netflix in Italia? A confronto nella nostra analisi

Sky Online Intrattenimento, Sky Online Cinema, Mediaset Infinity, TIMVision, Chili… non si può certo dire che le alternative a Netflix – il popolare servizio in streaming per film e serie tv – disponibili in Italia siano poche.

Ne abbiamo contate ben 11, ma anche se fossero il doppio, l’attesa febbrile per l’arrivo del servizio USA in Italia, prevista per il prossimo ottobre, non sarebbe da meno.

Aspettando Netflix, abbiamo deciso di analizzare l’offerta delle attuali 11 realtà con cui Netflix dovrà fare i conti, per capire quanto l’azienda USA dovrà impegnarsi per conquistare quote di mercato. Vediamo le più popolari.

 

Sky Online

sky online

Ideato per chi non può (o non vuole) installare una parabola satellitare, Sky Online è l’offerta in rete del gruppo satellitare di Rubert Murdoch. L’offerta è duplice, potendo scegliere fra Sky Online Intrattenimento e Sky Online Cinema. Con la prima (9.99 euro al mese) si accede a 3 canali Fox (Fox, FoxCrime, FoxLife), Sky Atlantic, Sky Uno, Disney Channel, Disney junior e DeAKids, più di 30 Serie TV, Sky TG24; con la seconda agli 8 canali Sky Cinema, 600 film On Demand e Sky TG24.

Gli interessati possono acquistare anche singoli eventi sportivi. Il punto di forza dell’offerta sono i canali Sky, vista la scarsa scelta on demand.

 

Infinity (Mediaset)

infinity tv

Fra i primi servizi italiani in streaming, Infinity di Mediaset è quello che più si avvicina a Netflix in termini di prezzo (6.99 euro) e di tipologia di offerta (5000 fra film, cartoni, fiction e Serie TV). E’ possibile anche noleggiare contenuti e accedere al servizio ad un costo più vantaggioso se si è già clienti di Mediaset Premium.

E’ generalmente possibile ottenere sconti iniziali sull’abbonamento a seconda dell’offerta del periodo: nel momento in cui scriviamo i nuovi abbonati ottengono 15 giorni gratuiti e il primo mese a 1 euro. Peccato per il catalogo, non certo all’altezza di quello di Netflix.

 

TIMVision

timvision

L’articolata soluzione online di Telecom Italia è accessibile tramite un abbonamento di 10 euro ed offre 6000 fra film, serie TV, cartoni, documentari, reportage e concerti in streaming, in vendita e a noleggio, oltre ad una più limitata sezione di contenuti gratuiti.

Il prezzo standard di TIMVision è di 10 euro al mese ma i clienti di Telecom Italia dotati di una connessione illimitata ADSL o in fibra ottica illimitata possono abbonarsi alla metà del costo.

 

Chili

chili tv

Nato dallo spin-off di Fastweb, Chili non offre un abbonamento mensile ma solo contenuti in vendita e a noleggio, con la possibilità di scegliere fra oltre 4000 film e oltre 120 serie tv.

 

iTunes Store e Google Play Store

itunes store film

I servizi di Apple e Google sono probabilmente i più limitati per il pubblico italiano. Tramite iTunes o Google Play store è possibile solo acquistare e noleggiare film; niente abbonamento in streaming né altri contenuti come serie tv o serie animate. Viste le tendenze di mercato, l’offerta in streaming video dei due colossi USA non dovrebbe tardare.

 

Xbox Video e Playstation Video

xbox video

Speculari fra loro, Xbox Video e Playstation Video sono i due servizi di intrattenimento di Sony e Microsoft, strettamente legati alle due console best seller mondiali. Disponibili serie tv e film in vendita o a noleggio, ma gli utenti dispongono di alcun servizio in streaming.

 

Wuaki

Forse il meno popolare in Italia, Wuaki è il servizio di tv in streaming della giapponese Rakuten. Particolarità di Wuaki è l’essere a metà strada fra un servizio classico come iTunes Store e l’avanguardia di Netflix: Rakuten non offre un abbonamento mensile, consentendo agli utenti Wuaki di acquistare o noleggiare singoli film o serie tv (alcuni dei quali gratuiti). La fruizione però avviene in streaming, senza scaricare alcun file.

Come dicevamo in apertura, le alternative a Netflix non mancano (a fondo articolo trovate una tabella comparativa); l’impressione conclusiva è che nessuna di esse offra una formula semplice e immediata come il servizio USA, con costi che in alcuni casi sono soggetti ad un groviglio di condizioni poco agevoli (come ad esempio un abbonamento alla ADSL di Telecom nel caso di TIMVision). Inoltre il catalogo esibito dai citati non dispone di alcuni titoli di grande richiamo, che potranno fare la differenza per gli utenti nel momento in cui Netflix arriverà nel Bel Paese.

servizi tv streaming in italia
Click per ingrandire

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Post Prime Day: Magic Mouse 2 ancora disponibile a solo 60,99 €

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora disponibile in sconto. Lo pagate solo 60,99 euro fino a che le scorte resistono.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial