fbpx
Home iPadia iPad Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

Alla fine del 2018 s’è fatto un gran parlare di Adobe Photoshop per iPad Pro (e probabilmente anche su tutti gli Pad, ancora non lo sappiamo) come tappa importante per rendere la piattaforma iOS più “concreta” per il pubblico dei professionisti: nella realtà dei fatti però una App per l’editing fotografico su iOS pensata per il professionista c’è già, quell’Affinity Photo per iPad che già ha mostrato meraviglie nella sua versione per Mac.

In occasione della prova di iPad Pro 2018, ma poi anche con iPad 2018, abbiamo messo le mani sull’App e ci siamo stupiti da una parte di come la piattaforma iOS sia oramai matura per operazioni del genere e dall’altra di come l’idea di un monopolio di Adobe su questo settore sia sempre più difficile da mantenere in particolare in mercato nuovo e in forte espansione come quello mobile.

Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

Affinity Photo per iPad, la recensione

File Manager, la prima buona novità

Facciamo una premessa: per la recensione di Affinity Photo per iPad ci siamo basati sulle prestazioni di iPad 2018, molto più diffuso del fratello iPad Pro per molti fattori e con l’idea che qualsiasi cosa vada bene per iPad andrà benissimo su iPad Pro.

La prima cosa che abbiamo notato all’apertura è stata l’estrema freschezza dell’App: a pensare a quello che può fare, ci si sarebbe aspettato un caricamento più lento invece le impressioni sono buonissime.

Altra novità che si nota subito è l’eccellente sistema di File Manager, una cosa che ad esempio su iPad Pro diventa fondamentale per gestire l’enorme spazio a disposizione (sino a 1TB).

Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

Affinity Photo per iPad permette di scaricare elaborazioni complesse dai server di Affinity (ottime per imparare le potenzialità del software), consultare tutorial online, gestire le potenzialità dell’App File (qui la nostra guida, ma a giudizio di chi scrive non sono ancora a livello Pro) e tramite questa anche di altri File Manager di terze parti, come ad esempio l’eccellente Documents di Readdle.

Ovviamente Affinity Photo per iPad è disponibile come servizio all’interno della condivisione standard per iOS, quindi da qualsiasi App è possibile inviare documenti all’App senza passare per il gestore di file.

Sempre dall’App è possibile automatizzare importazioni multiple per Pile, HDR, Panorama e Unione, nonché utilizzare sia la fotocamera che l’App Foto integrata in iOS.

Potenzialità

Affinity Photo per iPad non è Photoshop ma probabilmente mira ad esserlo: in ambiente Desktop la rivalità è accesa, mentre su iOS l’arrivare prima sicuramente qualche beneficio porterà perché gli strumenti principali ci sono tutti.

L’interfaccia è abbastanza tradizionale e più “Desktop” di quanto ci aspettavamo, ma funzionale al progetto e con finestre di input che si aprono comode per inserimenti precisi.

Ad una barra degli strumenti generali a sinistra si accompagna una palette di regolazioni nella parte destra, con la foto al centro e i metadati attivi in alto.

Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

La gestione dei documenti parte da file rasterizzati (Tiff, Png o Jpeg) sino a documenti RAW.

I campioni che abbiamo utilizzato nella prova sono scatti perlopiù in formato DNG Raw provenienti sia da una Nikon D90 (con vari obiettivi) sia da una Fujifilm X-T1 equipaggiata con obiettivo XF 16–55mm ƒ2.8, grazie alla collaborazione di Michele Discardi, autore degli scatti.

All’interno della singola App convivono diversi ambienti lavorativi, come quello dello sviluppo RAW che è ben distinto da quello più creativo o di ritocco fine proprio delle immagini rasterizzate.

Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

L’uso dei Livelli amplia molto le possibilità dell’App, in particolare nell’uso dei pennelli che su iOS sono molto importanti potendo utilizzare il dito (limitatamente ad uno solo alla volta però), unitamente a tutti gli altri comandi.

Impossibile in queste pagine fare un elenco completo di tutte le funzioni (ma la pagina del sito è molto esauriente e anche in italiano), ma ai lettori basterà sapere che ad oggi gran parte delle funzioni di ritocco professionale è basata su funzioni storiche di Photoshop, come l’uso delle maschere di livello, il ritocco sui canali, l’uso delle regolazioni più elementari e i metodi di fusione, che qui ci sono tutte, seppure per chi non è avvezzo al workflow di Affinity Photo per Mac e Windows, forse servirà qualche attenzione in più per capire il funzionamento di alcuni comandi.

Le funzioni di esportazione poi sono molto buone, con possibilità di esportare sia in sezioni che totalmente nei formati bitmap più comuni, oltre a gradite sorprese come SVG.

Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

Considerazioni

A conti fatti e tenendo in piena considerazione sia la straordinaria efficenza tanto su iPad Pro quanto su iPad e le funzioni integrate, possiamo senza dubbio dire che Affinity Photo per iPad è probabilmente la migliore App per il ritocco fotografico rasterizzato (e non) per iPad oggi disponibile.

E allo stesso tempo rammaricarci che una versione per iPhone non esista, seppure per smartphone le (buone) alternative non manchino.

A personale giudizio di chi scrive il prezzo, 21,99 Euro per l’App, è totalmente giustificato e perlopiù interessante come acquisto in toto dell’App (in attesa che arrivi Photoshop, che probabilmente sarà solo su abbonamento). Le potenzialità ci sono e per chi ha scelto iPad Pro (soprattutto) questa soluzione non può che offrire indubbi vantaggi.

Recensione Affinity Photo per iPad, ritocco mobile completo

Pro:
• Molto potente, completa e incredibilmente veloce
• Prezzo in linea con le potenzialità
• File Manager completo ed efficiente

Contro:
• Non c’è la versione per iPhone
• Alcuni comandi necessitano di essere esaminati bene per capirne il corretto funzionamento, anche per chi usa Photoshop regolarmente

Prezzo: 21,99 Euro

Affinity Photo per iPad è distribuita come App per iPad (non universale) su App Store per iOS ed è disponibile per tutti gli iPad e iPad Pro aggiornati.

Design
Facilità d’uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,432FansMi piace
95,288FollowerSegui