fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione Apowersoft Registratore per Android, un click per vedere Android su Mac

Recensione Apowersoft Registratore per Android, un click per vedere Android su Mac

Macitynet mette alla prova Apowersoft Registratore per Android, che come facilmente intuibile permette di registrare il flusso video di un terminale Android, direttamente su Mac o PC. La versione dimostrativa presente sul sito offre la possibilità di testarlo gratuitamente, per provare le potenzialità del prodotto prima di acquistare la licenza completa.

Apowersoft Registratore per Android è un software particolarmente semplice da utilizzare, che non richiede assolutamente alcun setup preliminare. Sarà sufficiente una veloce installazione, di pochi minuti, per poter subito utilizzarlo. All’avvio, l’app presenta alcune foto in sequenza, che spiegano all’utente come collegare il proprio terminale. Su PC, o Mac, non c’è nulla da impostare, mentre il collegamento deve essere avviato dal proprio smarthpone Android.

Schermata 2016-09-24 alle 13.13.15

Il collegamento viene attivato attraverso la funzione Cast o Trasmetti Schermo presente ormai su qualsiasi dispositivo Android. Può variare leggermente da dispositivo a dispositivo, anche se normalmente è possibile trovare la funzione di trasmissione schermo direttamente all’interno del menù a tendina che contiene i toggle rapidi. Ad ogni modo, per verificare la compatibilità del proprio terminale con Apowersoft Registratore per Android è sufficiente recarsi in Impostazioni e verificare di avere in esecuzione almeno Android 5.0, o successivi, e che vi sia la voce di Trasmissione dello schermo.

Apowersoft Registratore per Android

Avviando tale funzionalità sullo smartphone, mentre è in esecuzione Apowersoft Registratore per Android su PC o Mac, sarà possibile iniziare la registrazione. Ed infatti, all’interno del menù Trasmetti Schermo sul proprio smartphone sarà immediatamente visibile l’opzione Apowersoft; cliccandoci inizierà immediatamente la riproduzione su Mac dell’intero display dello smartphone. In questo modo, anche senza premere il pulsante di registrazione, sarà possibile vedere sul PC/Mac tutto ciò che accade sullo schermo del terminale.

Schermata 2016-09-24 alle 13.06.55

La funzione principale di Apowersoft Registratore per Android è però quella di registrazione. Ed allora, anche in questo caso senza perdere tempo ad impostare codec o altre impostazioni, sarà sufficiente premere il pulsante REC in alto a destra per avviare una registrazione. Sullo schermo viene riprodotta un’anteprima che mostra esattamente su Mac o schermo del terminale, con una qualità sufficiente, che può variare in base alla propria connessione.

Il filmato registrato è invece fluido e di buona qualità, con l’intero schermo ben visibile, le icone riconoscibili e qualsiasi testo ben leggibile. E’ infatti possibile navigare tranquillamente in rete e permettere a chi guarda il grande schermo di leggere i testi e di apprezzare completamente il contenuto registrato a schermo. Durante il nostro test, che mostriamo di seguito, abbiamo visualizzato correttamente la home, provato a navigare e, perfino, ad avviare un gioco. Il tutto, per la durata di quasi 2 minuti con un peso del file MP4 finale di 54 MB.

Tutto scorre liscio e fluido e Apowersoft Registratore per Android si dimostra un software di registrazione estremamente semplice  e funzionale. L’unico appunto è sulla sincronia audio/video. Dopo aver visionato il filmato ci si accorge subito di una scarsa sincronia tra le immagini e l’audio, che si nota esclusivamente nella riproduzione del gioco. Ovviamente, una buona connessione a internet potrebbe generare risultati di sincronia maggiore, ma considerando una connessione ADSL media, è difficile pensare di poter registrare in modo impeccabile gameplay di gioco, soprattutto se frenetici o con repentini cambi di inquadratura; una lag, per quanto piccolo, sarà sempre apprezzabile.

Insomma, Apowersoft Registratore per Android non sembra essere assolutamente impeccabile nello streaming audio/video e nella registrazione di contenuti multimediali, e non sembra essere nato per registrare filmati o giochi in esecuzione su Android. Piuttosto, si tratta di uno strumento ottimo per le presentazioni, e per mostrare su un grande schermo la propria app, soprattutto quando si tratta di software che non prevedono parte audio.

Screenshot_2016-09-24-13-05-04-214_com.xiaomi.miplay

Estremamente semplice da usare, oltre che leggere, si presenta come una facile alternativa per avere sul grande schermo una riproduzione fedele dello schermo del proprio smartphone Android. Peraltro, l’ultima versione del software, aggiornata in questo mese di settembre 2016, risolve alcuni problemi iniziali di compatibilità: solo dopo l’update, infatti, siamo riusciti a collegare terminali Android piuttosto particolari, come uno Xiaomi con MIUI a bordo.

L’app Apowersoft Registratore per Android per Mac e Windows è disponibile direttamente a questo indirizzo; è possibile scaricare una versione dimostrativa in modo totalmente gratuito.

PRO

  • Facile da usare
  • Buona qualità video
  • ampia compatibilità con smartphone
  • versione demo disponibile

CONTRO

  • audio/video non sincronizzato

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Apple Watch 5 GPS+Cellular 44mm, minimo storico: 342,90 euro

Su Amazon Apple Watch 5 si compra in sconto. Modello grigio siderale ribassato con prezzo da 531 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,987FansMi piace
93,611FollowerSegui