fbpx
Home CasaVerdeSmart Recensione display smart LaMetric Time, il tuttofare da scrivania

Recensione display smart LaMetric Time, il tuttofare da scrivania

Se al giorno d’oggi sono sempre più diffusi i gadget per la smart home, LaMetric Time si pone come un tuttofare da scrivania. Ha l’aspetto di un altoparlante bluetooth, le funzioni di uno smart display, e innumerevoli capacità di notifica. E’ una sveglia, una stazione meteo, un feed per le notizie? Scopriamolo.

All’apparenza LaMetric Time sembrerebbe quasi avere le sembianze di un comune altoparlante bluetooth o, al più, di una sveglia da comodino. All’apertura della confezione, lo ammettiamo, siamo rimasti spazzati dalla leggerezza dell’accessorio. Il costo di circa 200 euro ci aveva indotti a pensare che, in quanto altoparlante, avesse un peso specifico più importante. In realtà, all’accensione, abbiamo capito che LaMetric Time non è solo un altoparlante, ma le sue funzioni vanno al di là di ogni aspettativa.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

Si tratta di un piccolo rettangolo in plastica nera, con tre grossi pulsanti sulla fascia superiore, e con un particolare display su tutta la faccia frontale. Già un display animato da grossi pixel, che si alternano su tutta la superficie, per fornire innumerevoli informazioni all’utente. Sui due lati, invece, sono posizionati i tasti volume e quello per l’accensione spegnimento.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

LaMetric Time, per come lo abbiamo definito, è davvero un tuttofare. E’ un orologio, una sveglia, una stazione meteo, un lettore di notizie, un notificatore, un contatore di follower, e chi più ne ha più ne metta. Davvero.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

Primo avvio

LaMetric Time non è autonoma. O meglio, per esprimere tutto il suo potenziale ha bisogno di abbinarsi alla companion app, disponibile gratis per iOS e Android. Questa sarà necessaria per la prima accensione, per la configurazione, e per una migliore gestione di tutto quel che appare a schermo. L’applicativo su smartphone consente, infatti, di impostare le varie “facce” della periferica: ciascuna faccia ha una funzione. La prima, naturalmente, è quella dell’orologio, che fornisce informazioni sull’orario, mentre molteplici altre sono scaricabili dallo store interno LaMetric. Esiste una l’app per il meteo, per il cronometro, l’app che notifica le email ricevute, l’app agenda, quella della radio, quella per il controllo delle luchi Philips Hue in casa, quella che fornisce i risultati delle ultime partite di calcio, quella che conta i contagi da coronavirus, quella per il conteggio dei follower sui vari social, e chi più ne ha più ne metta.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

Questa varietà è certamente il punto di forza di questo dispositivo. Immaginate, insomma, di avere un piccolo centro di controllo sulla scrivania, che può fungere anche da notificatore per i messaggi in ingresso sullo smartphone. Già, perché al di là delle varie “facce” installabili, è possibile anche abbinare il proprio smartphone, per far sì che sullo schermo appaiano le stesse notifiche in entrata su smartphone. Ed ancora, la periferica è compatibile con la piattaforma di automazione IFTTT, per creare le routine più disparate: è possibile, ad esempio, scegliere di mostrare il titolo della canzone ogni qual volta il vostro Amazon Echo ne riproduce una.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

Ovviamente, non manca la funzione sveglia, mentre come già ricordato il dispositivo funge anche da altoparlante bluetooth. La qualità dello speaker è buona, certamente non adatta ad un pubblico di audiofili, ma perfettamente in grado di raggiungere una qualità sufficiente, per ascoltare Spotify in camera. Insomma, come gia anticipato, siamo di fronte ad un tutto fare.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

LaMetric Time è certamente una periferica non indispensabile in casa, così come lo sono molti dei gadget smart disponibili sul mercato, ma al tempo stesso è un dispositivo che davvero offre innumerevoli funzionalità. Come già detto, c’è anche l’app per la radio, che permette di ascoltare le radio in streaming con un semplice tocco. Basta sfogliare il market all’interno dell’app per accorgersi di quante funzioni aggiuntive è possibile installare su questo dispositivo: esiste la faccia per mostrare i dati di una stazione meteo Netatmo, quella che vi mostra le ultime notizie dal mondo, e molte altre ancora.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

Il display, come già accennato, propone un fascino retrò, con il suo pieno stile pixel. Si tratta di un sistema che rende originalità alla periferica, e che al tempo stesso rende ben visibili tutti i dati a schermo, anche quando si guarda il display alla distanza. Un oggetto sicuramente di design, che ben si adatta anche in ambienti moderni, proponendo un vero e proprio contrasto con il suo display vintage.

Sembra davvero la periferica ideale per gli amanti dei gadget hi tech, eppure non mancano i contro. Anzi, ne abbiamo riscontrato solo uno, che purtroppo non la renderà così appetibile ai più: il prezzo.

Già, questa è la vera nota dolente di questo dispositivo, che nonostante sia ormai sul mercato da diversi anni, non accenna a ridimensionare il proprio listino. Su Amazon la si acquista a circa 200 euro, o poco meno, un prezzo sicuramente ingiustificato, ancor più se si considera che ormai sono davvero tanti gli smart display disponibili sul mercato, che hanno un costo decisamente inferiore. E’ vero, questa LaMetric Time propone funzioni che non sono disponibili su Echo Show o Nest Hub di Google, potendo fungere da notificatore, e avendo un ventaglio di app molto più ampio, ma il prezzo scoraggerà certamente i più.

Recensione LaMetric Time, il tutto fare da scrivania

Altro piccolo “contro”, che però non inficia la qualità della periferica, è l’assenza di una batteria interna: la periferica andrà collegata alla presa elettrica per il corretto funzionamento.

Conclusioni

LaMetric Time è un gadget non indispensabile, ma che sulla scrivania, o sul vostro comodino, farà la sua figura. Non solo, vi metterà a portata di mano, anzi di sguardo, una infinita varietà di informazioni, dal meteo al numero dei follower su YouTube, dalle radio online alle notizie dal mondo, dai risultati sportivi alle notifiche in entrata su smartphone. E’ ben fatta, e certamente gli va assegnato il pregio di essere una periferica assolutamente originale ancor oggi. Peccato, davvero peccato per il prezzo, troppo alto per raggiungere un numero di utenti ben maggiore.

Potete acquistarla su Amazon a circa 200 euro, direttamente da qui.

Offerte Speciali

Sconto Apple Watch SE: 319 euro su Amazon

Minimo storico per Apple Watch SE: 279 euro su Amazon

Su Amazon iPhone SE va al minimo storico. Lo pagate solo 279 euro nella versione da 40mm e 299 nella versione da 44mm
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,187FollowerSegui