fbpx
Home iPhonia iPhone Accessori Recensione Mpow Antelope, stabili cuffie per allenarsi a ritmo di musica

Recensione Mpow Antelope, stabili cuffie per allenarsi a ritmo di musica

Sono ormai migliaia le cuffie che uno sportivo può acquistare per accompagnare gli allenamenti con la musica giusta. Le Mpow Antelope che la nostra redazione ha avuto modo di toccare con mano nei giorni scorsi si allunga la lista di prodotti che offron un’alternativa a chi cerca un prodotto semplice, economico e che faccia il suo dovere per lo scopo per cui è pensato.

Recensione Mpow Antelope

Come sono fatte

Vendute insieme ad un cavo microUSB per la ricarica della batteria ed un set di gommini di ricambio delle misure S ed L (la taglia M è già montata sulla cuffia), le Mpow Antelope si classificano tra le cuffie Bluetooth in-ear per sportivi più semplici e dal design minimale.

Le due auricolari sono unite da un filo rivestito da una robusta guaina in gomma che va fatta passare dietro la nuca. Mentre sulla cuffia sinistra trova posto l’ingresso microUSB per la ricarica della batteria (ben coperto da un coperchio in gomma che ne migliora la resistenza ad acqua e sudore), sul bordo inferiore della cuffia destra troviamo i pulsanti On/Off/Mode, + e -, utili per regolare il volume o saltare le tracce dei brani in riproduzione.

Stabilità e confort

E’ necessario prendere l’abitudine con la sistemazione delle cuffie, non troppo intuitiva quantomeno dopo il primo approccio. Adattate le cuffie a ciascun orecchio, si nota subito il primo vantaggio offerto dalle Mpow Antelope, che consiste nella ridotta lunghezza del cavo che scorre dietro la nuca. Di fatto, si appoggia alla testa senza stringere ma al contempo resta ben fermo e stabile durante bruschi movimenti della testa, ciò significa che durante una corsa non ci sarà il fastidioso dondolio del cavo che alla lunga rischia anche di allentare la presa delle cuffie infilate nelle orecchie.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non sono neanche troppo invadenti visivamente, nonostante le cuffie non siano certamente tra le più piccole attualmente esistenti. Aderiscono bene all’orecchio ed è qui che spunta fuori il secondo punto a favore: la scelta di far passare il cavo sopra l’orecchio ne migliora la stabilità senza la necessità di adottare alette in-ear che, per quanto apprezzate dalla nostra redazione su altri modelli di cuffie simili, non a tutti potrebbero piacere, sia esteticamente, sia come feedback finale.

Di fatto si tratta di cuffiette ad archetto che eliminano la stanghetta semirigida che hanno altri prodotti in cambio di un sistema che le stabilizza durante la corsa, le rende meno scomode. Questo vantaggio diventa anche uno svantaggio se chi sceglierà queste cuffie indossa gli occhiali o prevede di affiancarle ad un paio di occhiali da sole. Questo perché lo spazio sopra le orecchie è di fatto già occupato dal cavo: se tuttavia è possibile usare contemporaneamente cuffie ed occhiali, il confort finale, almeno per quanto ci riguarda, non è dei migliori.

Recensione Mpow Antelope

Come vanno

Non siamo assidui sportivi ma abbiamo approfittato del test per provare le cuffie durante una passeggiata, una breve corsa ed un giro in bicicletta. Le cuffie sono molto leggere e l’impressione istantanea di stabilità  mostra i muscoli durante l’attività fisica, dove mai una volta abbiamo sentito la necessità di sistemare le cuffie a seguito di un saltello o dopo ripetute inclinazioni del capo.

Particolarmente comoda anche la fattura del cavo, flessibile quanto basta per adattarsi facilmente quando si indossano le cuffie ma sufficientemente rigido per esercitare una leggera pressione al collo quando si sganciano le cuffie e si appoggiano a mo’ di collana magari durante una pausa.

La qualità audio è in linea con quella di cuffie che si avvicinano al prezzo per cui sono proposte. Il volume è buono e l’insonorizzazione, nonostante si tratti di cuffie in-ear, non è eccessiva come altre, quindi con una giusta regolazione del volume è possibile usarle in sicurezza anche all’aperto. Non sono cuffie per audiofili attenti all’equalizzazione di tutte le frequenze ma fanno il loro dovere per dare la carica durante gli allenamenti, e grazie al microfono integrato funzionano anche come auricolare per rispondere alle telefonate lasciando il telefono in tasca.

Per quanto riguarda l’autonomia, ad un volume medio alto suonano per più di 6 ore senza interruzioni, e quando scariche completamente, si ricaricano in appena 1 ora e mezza: di fatto è sufficiente ricaricarle per 15 minuti prima di uscire di casa per assicurarsi 1 ora di autonomia per allenarsi con la musica in cuffia.

Recensione Mpow Antelope

Conclusioni

Le Mpow Antelope sono una valida alternativa ad altre cuffie in-ear per sportivi. Ottima ergonomia, sono leggere e stabili alle orecchie anche per allenamenti movimentati. Resistono ad acqua e sudore, e si fanno notare anche durante le telefonate grazie al sistema di cancellazione del rumore di fondo che garantisce una buona comunicazione anche in strada ed in ambienti rumorosi.

Pro

– Semplici e leggere
– Il cavo aderisce dietro la nuca
– Stabilità migliorata dal cavo bloccato sopra le orecchie
– Insonorizzazione non eccessiva, comode anche all’aperto
– Ottime anche per le telefonate
– Buona autonomia/velocità di ricarica

Contro

– Meno confortevoli se si indossano gli occhiali

Design:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Facilità-d'uso:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Prestazioni:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Qualità/Prezzo:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Average:
4.1 out of 5 stars (4,1 / 5)

Prezzo al pubblico

Mpow Antelope si comprano su Amazon per 25,99 euro nella versione nera come quella dei nostri test, per un euro meno (24,99 euro) si compra il modello blu.

Recensione Mpow Antelope

Offerte Speciali

iPhone 11 da 64 GB costa meno di iPhone XR: solo 691 euro!

iPhone 11 da 64 GB a 721 €; vi costa meno di iPhone XR!

iPhone 11 grazie ad uno sconto nel carrello scende sotto il prezzo di iPhone 11: solo 691 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,429FansMi piace
95,258FollowerSegui