Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » Recensione registratore digitale Etekcity, maneggevole e adatto a ogni uso

Recensione registratore digitale Etekcity, maneggevole e adatto a ogni uso

Pubblicità

Che sia per gioco, o per lavoro, un registratore digitale portatile potrebbe servire in molteplici situazioni. Macitynet ha testato quello di Etekcity, leggero, maneggevole e con diverse funzioni extra. Su Amazon, la versione con 8 GB di memoria costa 38,99 euro. Ecco i pro, e i contro, di questa periferica.

Tra i lati positivi, senza dubbio, l’aspetto, le dimensioni e il peso. Si presenta bene, piuttosto discreto, pur con evidenti tasti frontali, che hanno comunque funzioni di avvio registrazione rapida, indispensabile per un accessorio del genere. Pesa poco più di 70 grammi, e le dimensioni sono contenute in 9,8 x 3,8 x 0,8 cm, molto più piccolo di un qualsiasi smartphone. Si tiene bene in mano e si trasporta senza problemi in una qualsiasi tasca di pantalone, anche stretta o aderente. Insomma, l’aspetto è certamente da annoverare tra i lati positivi.

etekcity12

Sulla parte frontale un display a colori, piuttosto ampio considerando l’utilizzo che si fa del registratore, anche se non certamente di qualità. I colori e la risoluzioni non possono minimamente paragonarsi a quelli di uno smartphone moderno, così come il firmware e i menù risultano alquanto antiquati e grezzi. Tutto sommato, però, poco importa, dato che la funzione principale di questo registratore è, per l’appunto, registrare audio ambientali e, in subordine, ascoltare brani musicali, come si potrebbe fare con un qualsiasi lettore MP3. Si dovrà, però, imparare a convivere, con una navigazione tra i menù non sempre intuitiva, per via dei molteplici tasti, frontali e laterali; inizialmente, anche semplicemente per selezionare le varie voci dei menù o per alzare il volume, si dovranno fare i conti con con un firmware datato, lontano dagli OS attuali, intuitivi.

etekcity9

Fortunatamente, il pulsante REC frontale permette con la pressione di un solo tasto di avviare immediatamente una registrazione. Si tratta di una funzionalità particolarmente gradita per un registratore digitale, così da essere sempre pronti alla registrazione. Al di là dei menù e della versione firmware, il registratore in prova risulta più che sufficiente per un qualsiasi utilizzo. Va certamente bene per gli studenti, così da poter registrare le lezioni, ma potrebbe andar bene anche per i professionisti o chiunque volesse registrare conversazioni e suono ambientali.

etekcity3

Durante i nostri test, all’interno di una stanza di medie dimensioni, siamo riusciti a registrare la voce proveniente da un qualsiasi angolo, segnale che il microfono è di qualità. Insomma, il registratore riuscirà a captare in modo sufficiente, tutti i discorsi compiuti all’interno di un raggio di 10 m. Di certo in riproduzione non si ascolterà un suono profondo e caldo, ma del resto non si tratta di un altoparlante o di una radio portatile. Il suo lavoro è quello di rendere perfettamente riconoscibili le parole e i discorsi: in questo ci riesce comunque bene.

E’ per lo stesso motivo, però, che si sconsiglia di utilizzarlo come lettore portatile, perché la qualità dell’altoparlante non è certamente tra le migliori. Risulta però adeguato per carpire discorsi e rumori ambientali,  insufficiente per la riproduzione di brani musicali. Per quest’ultimo utilizzo, sempre che possiate fare a meno dello smartphone, e dei servizi di streaming musicali come Spotify ed Apple Music, si consiglia di indossare gli auricolari in-ear inclusi nella confezione.

etekcity15

Tra le funzioni di utilizzo più avanzate anche quella che permette di avviare, e stoppare, automaticamente una registrazione, mentre altre caratteristiche extra, come la sveglia, permettono un diverso impiego del dispositivo. Peccato, invece, che non  sia presenta una funzione di blocco tasti, mentre si è in registrazione: potrebbe capitare di premere accidentalmente qualche tasto e bloccare inavvertitamente la registrazione.

La memoria di 8 GB, a detta del produttore, permette di registrare circa 560 ore, ma il dato non risulta troppo veritiero. Giusto per fornire qualche indicazione, per 1 minuto di registrazione, sono necessari poco più di 11 MB: il file in uscita è in formato *.WAV. La batteria integrata permette di registrare per almeno 5 ore, se non di pi, che scendono però a meno di 3 nel caso di riproduzione musicale. E’ presente una funzione di spegnimento dopo 2 minuti di inattività, così come quella che disattiva il microfono in caso di silenzio e lo riattiva quando vengono percepiti rumori di sottofondo.

etekcity16

Conclusioni

Se si esclude un firmware e una UI dei menù non troppo intuitivi, anzi piuttosto vetusti, questo registratore Etekcity è certamente un valido acquisto, anche se il prezzo di vendita è leggermente superiore alla media per la tipologia di oggetto. Il buon microfono, comunque, è certamente l’elemento che più potrebbe giustificare il leggero sovrapprezzo.

Il registratore Etekcity costa 38,99 euro e si acquista su Amazon direttamente da qui.

PRO

  • Esteticamente valido
  • Leggero e maneggevole
  • Tasto registrazione rapido
  • 8 GB sono sufficienti per registrare le lezioni

CONTRO

  • Display con tecnologia molto datata
  • Interfaccia Utente non troppo intuitiva
  • Prezzo leggermente superiore alla media

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Minimo per MacBook Air M2 15 pollici, solo 1291 €

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 256 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 358 euro meno del nuovo modello, solo 1291€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità