Recensione Wallpaper Wizard, il mago degli sfondi Mac

In prova Wallpaper Wizard, l'app per scaricare tonnellate di sfondi per Mac, con qualche sorpresa, come una funzionalità davvero originale.

Wallpaper Wizard, tonnellate di sfondi Mac in una sola applicazione

Inutile negarlo, quando si ha tra le mani uno smartphone, un tablet o anche un Mac, la prima cosa che si fa, o una delle prime, è andare alla ricerca dello sfondo perfetto. Un wallpaper, sebbene non influisca sulle prestazioni del sistema, né aggiunga di fatto funzioni o servizi, è uno degli elementi che l’utente cambia spesso, giusto per rendere il proprio dispositivo più originale. Cercarli in rete è certamente facile, ma se siete alla ricerca di un’app ben fatta, con tonnellate di sfondi a disposizione, ecco Wallpaper Wizard. L’abbiamo provata, e oltre a proporre una collezione molto folta, propone una funzione a sorpresa.

Come funziona Wallpaper Wizard

All’apertura, Wallpaper Wizard si presenta come una sorta di mini Mac App Store, dove al posto delle applicazioni è possibile scaricare sfondi per Mac. Un primo tab chiamato “Explore”, offre una panoramica di tutti gli sfondi presenti, suddivisi per categoria. Un primo tab scorrevole in alto mette in evidenza le categorie del momento, mentre scorrendo verso il basso è possibile apprezzare le numerosissime categorie disponibili. Tra queste, ci sono sfondi sulla natura, animali, oggetti, cibo, texture, personaggi, luoghi, e chi più ne ha più ne metta.

Ed ancora, tra le innumerevoli finestre, ci sono sfondi in bianco e nero, artistici, astratti, dedicati ai fuori, minimali: chiunque troverà certamente lo sfondo più adatto alle proprie esigenze e ai propri gusti. Non si contano davvero le categorie presenti, con la possibilità di scegliere i preferiti e inserirli all’interno di un tab apposito, così da poterli recuperare immediatamente.

Wallpaper Wizard, tonnellate di sfondi Mac in una sola applicazione

Oltre alla ricerca per categorie, c’è pure una barra di ricerca tradizionale, dove poter ricercare gli sfondi per keyword. La vera novità, però, è la scheda Roll, che permette di cambiare automaticamente sfondo ogni tot di tempo. Sarà possibile inserire in questa sorta di presentazione singoli sfondi o intere categorie di sfondi. Il consiglio è quello di utilizzare questa funzione su un desktop, così da non gravare sulla batteria di un macbook.

Peraltro, sarà possibile anche condividere gli sfondi desiderati, anche se il meccanismo non è proprio immediato. Ed infatti, cliccando sull’icona di condivisione presente su ogni immagine, si invierà un link al destinatario, che a sua volta rimanderà ad un sito all’interno del quale inserire la propria e-mail. Solo a questo punto si verrà reindirizzati all’immagine di sfondo condivisa.

Wallpaper Wizard è funzionale, ricca di contenuti, in questo caso sfondi, e ben realizzata, con una UI simile ad un vero e proprio App Store. Le immagini contenute sono di varia natura, tutte in alta definizione e appartenenti alle categorie più disparate.

Come comprare e prezzo

Wallpaper Wizard 2 costa 9,95 euro, . Potete anche scaricarla da Setapp, il Netflix delle app per Mac. Se decidete di usare Setapp, vi conviene dare un’occhiata al nostro articolo che vi offre consigli per risparmiare sul costo di abbonamento.

Probabilmente il modo migliore per orientarsi e capire se Setapp fa per voi, è comprare una gift card che permette di prepagare periodi predeterminati di accesso al servizio (da un mese a 24 mesi). In questo modo si avrà tempo per valutare il sistema, ed evitare il pagamento ricorrente magari anche per semplice dimenticanza.

In più usando una card, grazie ad un accordo che abbiamo preso con lo Setapp in occasione di questa nostra presentazione, i lettori di Macitynet possono avere uno sconto del 10% sul totale. Per avere diritto allo sconto, si deve usare il nostro link di accesso alla pagina delle Gift Card. Le carte regalo possono essere pagate con PayPal, Carta di Credito e anche Apple Pay.