Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Hardware Apple » Retina display: un pannello per la risoluzione ”guidata”

Retina display: un pannello per la risoluzione ”guidata”

Una piccola sorpresa mostra, già dalla prima presa di contatto con il nuovo MacBook Pro fornito in prova da Apple tre giorni dopo il lancio ufficiale, come gestire l’elevatissima risoluzione del nuovo monitor Retina display, capace di illuminare un quantitativo di pixel elevatissimo.

Parleremo più avanti delle capacità della scheda video, del processore quad core e delle altre componenti hardware. Chi scrive viene da un MacBook Air e per qualche giorno conviverà con un apparecchio molto più performante ma anche più “grosso”, nonostante lo spessore sia realmente molto ridotto. L’esemplare in prova fornito da Apple ha il processore i7 Quad Core da 2,3 Ghz, con 8 Gb di memoria Ram DDR3 1600 Mhz, scheda grafica Intel HD Graphics 4000 che raggiunge con questa configurazione i 512 MB ed SSD da 250 GB.

Intanto, soffermiamoci sulla particolarità del pannello Monitor, che adesso permette di scegliere tra una risoluzione “Best for Retina display” e una posizione che abilita invece l’accesso ad altre quattro risoluzioni scalate, in modo da ingrandire ad esempio il testo oppure aumentare lo spazio visibile sullo schermo (la maggiore è pari a 1920 per 1200 pixel). Una piccola sorpresa, dicevamo: Apple ha deciso di rendere più “amichevole” l’interfaccia della vecchia gestione per la risoluzione del monitor dando una indicazione visibile e “di senso” anche a chi non è esperto di queste cose e cerca semplicemente di vedere al meglio (più grande o più piccolo) quel che c’è sul bellissimo display creato da Apple.

macbook retina pannello controllo risoluzione

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

AirPods 3 come le Pro, indizi da un componente

AirPods 2 in sconto del 30%, solo 103,99€ è il prezzo più basso dal Black Friday

Gi AirPods 2 sono tornati disponibili a 103,99 euro invece che 149 euro. Sono molto vicini al prezzo più basso di sempre e vi conviene prenderli al volo...

Ultimi articoli

Pubblicità