Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » A Tokyo già in fila per iPhone 6: i primi due sono padre e figlio

A Tokyo già in fila per iPhone 6: i primi due sono padre e figlio

Non sanno ancora come è fatto, eppure si sono già messi in fila. Nonostante foto e video sembrano voler prepotentemente confermare caratteristiche e design del nuovo – o nuovi – iPhone, finché Apple non lo mostrerà al pubblico domani sera, nessuno può essere certo delle novità che riguardano questo nuovo dispositivo.

Ciò non sembra comunque essere un problema per diversi clienti giapponesi che si sono già messi in coda di fronte all’Apple Store Ginza di Tokyo, pronti per essere i primi a mettere le mani sul nuovo smartphone. Analogamente ai clienti già in coda all’Apple Store di New York, anche quelli del Ginza sono consapevoli che mancano ancora più di dieci giorni dal lancio ufficiale previsto per il 19 settembre. “Sono qui da domenica, sono il quarto della fila” ha raccontato Watanabe, uno studente ventiduenne seduto sulla sua sedia pieghevole da campeggio che presenzia il lancio dei nuovi dispositivi sin da quello dell’iPhone 4S del 2011. Portando con sé soltanto una valigia con del cibo, qualche vestito, uno spazzolino da denti ed il computer portatile, ha spiegato come prosegue solitamente l’attesa di fronte all’Apple Store.

“I pasti possono essere acquistati presso i negozi di alimentari nelle vicinanze, mentre per andare al bagno basta darsi il cambio con il vicino della fila che si preoccuperà di tenere il posto fino al ritorno”. Alcuni sperano che i nuovi iPhone abbiano uno schermo più grande, altri che integrino il chip NFC, confermando il desiderio per due delle caratteristiche più discusse negli ultimi mesi.

Il primo della fila, Tetsuya Tamura, si dice sicuro dell’arrivo dei nuovi iPhone, citando “le sue fonti” come sicurezza riguardo le già avvenute spedizioni dei nuovi telefoni. Il quarantacinquenne è in fila insieme a suo figlio di vent’anni ed ha raccontato che le difficoltà più importanti da affrontare di questo insolito campeggio sono la pioggia e le basse temperature: per il resto l’Apple Store permette loro di ricaricare le batterie dell’iPhone ed utilizzare il WiFi del negozio, quindi la noia si supera facilmente. “In questo modo riesco anche a passare con mio figlio un’intera giornata, che al giorno d’oggi è una cosa rara” ha concluso “abbiamo tempo di parlare del college, della sua vita e di come va con la fidanzata”.

in fila per iPhone 6
Tomoaki Watanabe (con il berretto a sinistra) e Tetsuya Tamura aspettano l’uscita dell’iPhone 6 davanti all’Apple Store Ginza di Tokyo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità