Home Hi-Tech Android World ll protocollo RCS per gli SMS si diffonde ma Apple non sembra...

ll protocollo RCS per gli SMS si diffonde ma Apple non sembra interessata

Da tempo Google sta spingendo per l’adozione del Rich Communication Services (RCS), un protocollo di telefonia mobile che punta a sostituire gli SMS, arricchendoli di funzionalità come la possibilità di inviare elementi multimediali, foto ad alta risoluzione e video, messaggi audio, possibilità di inviare file di grandi dimensioni, sfruttare funzionalità di cifratura, offrire chat di gruppo e altro ancora.

Negli USA Verizon ha annunciato che sfrutterà Message di Google come servizio di messaggistica di default per i dispositivi Android, sulla stregua di quanto già fatto da AT&T e T-Mobile. Il sito Macrumors evidenzia che tutti e tre i principali operatori negli Stati Uniti supporteranno il protocollo RCS entro il 2022.

The Verge fa notare che Apple è l’unica a non supportare il protocollo in questione, con benefici che gli utenti iPhone non potranno avere.

Quando sarà completato il rollout di RCS sui dispositivi Android, i messaggi di testo sui dispositivi Android sfrutteranno per loro natura la crittografia end-to-end; i messaggi di testo da iPhone a iPhone sono cifrati con la cifratura end to end grazie ad iMessage ma con la novità dell’RCS in arrivo i messaggi scambiati tra dispositivi Android e iPhone saranno meno sicuri (SMS standard) per il mancato supporto di Apple al protocollo RCS.

Hiroshi Lockheimer, senior vice president responsabile Android, ha riferito a The Verge che la sicurezza dei messaggi che potrà vantare Android rispetto ad iPhone, spiegando che il meccanismo di fallback che su iPhone prevede l’invio di tradizionali messaggi inviando SMS a dispositivi che non sono iPhone, non supporta la cifratura, “una dinamica piuttosto interessante, sperando che diventi oggetto di discussione con la privacy e la sicurezza sempre più elementi di rilievo”.

Lockheimer non ha indicato se vi siano state discussioni tra Apple e Google ma la Casa di Cupertino non sembra interessata al supporto del protocollo RCS. Ora che tutti gli operatori statunitensi supportano tale standard, a Cupertino potrebbero cambiare idea e offrire il supporto multi-piattaforma a tale tecnologia.

Tutti gli operatori di telefonia USA supportano il protocollo RCS per gli SMS
Gli iMessage sono testi, foto o video che è possibile inviare a un altro iPhone, iPad, iPod touch o Mac tramite Wi-Fi o rete dati cellulare. Questi messaggi sono sempre codificati e vengono visualizzati all’interno di fumetti azzurri. Se non si usa iMessage, è possibile usare i tradizionali SMS/MMS. I messaggi SMS/MMS non sono codificati e vengono visualizzati sull’iPhone all’interno di fumetti verdi.

Rich Communication Services (RCS) è una evoluzione della messaggistica mobile, offrendo i vantaggi dell’SMS con caratteristiche nuove che consentono di aumentare il coinvolgimento dell’utente, tra cui il supporto a chatbot, file multimediali, codici QR, ecc.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,952FollowerSegui