Tutti i loghi Apple dedicati all’evento del 30 ottobre

Sono ben oltre 300 e ognuno diverso dall’altro: i loghi Apple per l’evento di martedì, secondo alcuni realizzati con il nuovo iPad Pro 2018 e Apple Pencil 2, forse usando la nuova app Photoshop CC per iPad. La fotogalleria

Tutti i loghi Apple dedicati all’evento del 30 ottobre

Quello di martedì prossimo è l’evento Apple con più loghi in assoluto. Non si era mai vista una così ampia varietà di immagini per rappresentare la famosa Mela morsicata, icona che dal 1977 rappresenta il marchio ufficiale dell’azienda di Cupertino.

Qualche volta la rappresentazione è più classica, altre volte artistica e surreale, sta di fatto che per gli inviti all’evento questa volta Apple non ha avuto freni ed ha pubblicato più di trecento loghi, uno diverso dall’altro. Ne avevamo già visti alcuni negli scorsi giorni ma un lettore di MacRumors ha fatto di più: con una buona dose di pazienza li ha salvati sul suo hard disk uno ad uno, in alta risoluzione.

 

Nella galleria di questo articolo ve ne mostriamo alcuni ma sappiate che sono raccolti qui, in una sezione di Imgur che ormai rappresenta una vera e propria collezione.

E’ probabile che l’evento ci spiegherà da dove provengono tutte queste immagini. C’è chi ipotizza che siano stati tutti creati utilizzando il nuovo iPad Pro che sarà presentato proprio per l’occasione, probabilmente con la Apple Pencil di nuova generazione e magari perché no, questo lo azzardiamo noi, con la versione di Photoshop CC per iPad da poco annunciata.

Tutti i loghi Apple dedicati all’evento del 30 ottobre

Ricordiamo che il Keynote si terrà il prossimo 30 ottobre a New York City, quindi per il diverso fuso orario non si terrà alle 19:00 bensì alle 15:00 italiane.

Si potrà seguire in diretta su Apple TV in lingua originale ma anche qui, tra le nostre pagine, con la consueta diretta testuale disponibile a questa pagina che descriverà in Italiano e in tempo reale tutto quel che succede sul palco, a seguire poi con approfondimenti riguardo ogni nuovo prodotto presentato. Se intanto volete farvi un’idea di quel che potrebbe accadere, cliccate qui.