Home Macity AggiornaMac Un Flash più veloce nelle future versioni di Chrome per OS X

Un Flash più veloce nelle future versioni di Chrome per OS X

Una nuova architettura per i plug in darà a Chrome un Flash più veloce. A spiegare i cambiamenti in arrivo è Il team che sviluppa il browser che fa sapere come nell’ultima versione “stable” di Chrome è stato attivato il passaggio alla piattaforma PPAPI nella versione per Windows e di avere predisposto il porting di PPAPI Flash su OS X.

Fino ad oggi Flash Player nel browser Chrome è ottenuta con la NPAPI (o Netscape Plugin Application Programming Interface), un’architettura multipiattaforma per i plugin utilizzata da molti browser web (sviluppata inizialmente per la famiglia di browser Netscape, è stata implementata in seguito in altri browser, tra cui Firefox, Safari, Opera) e che ormai mostra i segni del tempo. Per questo Google ha sviluppato Pepper Plugin API (PPAPI), una serie di modifiche alla struttura NPAPI che consentono di rendere un plugin sicuro e facilitare l’attuazione di diversi processi durante l’esecuzione dello stesso e avere un quadro cross-platform (indipendente dalla piattaforma). PPAPI permette non solo di avviare istanze isolate ma anche di sfruttare acceleratori grafici.

Anche gli utenti OS X potranno dunque beneficiare quanto prima si maggiore sicurezza, stabilità e performance migliori quando il browser incontra contenuti Flash sul web.

 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 512 GB al minimo storico di 1189 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 1189 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,966FollowerSegui