fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Come pulire e disinfettare smartphone e tablet

Come pulire e disinfettare smartphone e tablet

In questi giorni con l’avvio della Fase 2 molti di noi tornano in ufficio e devono rispettare fondamentali regole di igiene nell’uso degli strumenti di lavoro. La principale via di trasmissione è rappresentata dalle vie respiratorie ma il contagio attraverso superfici inerti usate di recente è da considerarsi un’eventualità. Il virus non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici ma è ad ogni modo buona norma disinfettare periodicamente cellulari, tablet e altri dispositivi che usiamo ogni giorno (da sempre paradiso per batteri di vario tipo) oltre all’importanza di lavarsi bene le mani per prevenire il contagio.

Prodotti troppo aggressivi (a base di candeggina, soventi o altri acidi) potrebbero danneggiare i dispositivi; è meglio dunque usare acqua (ancora meglio quella distillata) e sapone molto diluito (es. quello per i piatti) oppure detergenti specifici per i display (es. questo) o salviettine umidificate. È importante NON spruzzare il detergente direttamente sul cellulare ma sul tessuto (non deve essere troppo bagnato), pulendo delicatamente con passaggi circolari. Per i fori e le giunture, si possono usare cotton fioc e/spazzolini (o pennelli) con setole morbide. In tutti i casi è fondamentale procedere con i dispositivi spenti avendo cura di rimuovere l’umidità.

Virus e batteri, come disinfettare smartphone e tablet

Come pulire iPhone

Per disinfettare smartphone e tablet basta seguire delle semplici regole. Apple consiglia di scollegare tutti i cavi, rimuover eventuali cover (anche queste dovrebbero essere pulite di tanto in tanto), usare un panno morbido, leggermente inumidito e privo di pelucchi (ad esempio un panno per la pulizia degli occhiali). Se il materiale è ancora presente, usare un panno morbido e privo di pelucchi con acqua tiepida e sapone, evitando ovviamente di far penetrare umidità nelle aperture e non usare detergenti né aria compressa. Gli iPhone sono dotati di un rivestimento oleorepellente a prova di impronte. I prodotti di pulizia e i materiali abrasivi consumano il rivestimento e potrebbero graffiare l’iPhone.

È bene NON utilizzare prodotti specifici per vetri, detergenti per la casa, prodotti ad aria compressa, spray, solventi, prodotti a base di ammoniaca o sostanze abrasive. Le superfici di vetro anteriori come quelle di iPhone 6, iPhone 6 Plus presentano un rivestimento oleorepellente. Per rimuovere le impronte digitali, pulire le superfici con un panno morbido e privo di pelucchi. La capacità oleorepellente del rivestimento diminuisce con il tempo e il normale utilizzo; passando del materiale abrasivo sullo schermo del dispositivo potresti graffiarlo e contribuire a diminuire l’oleorepellenza. Per pulire il tasto Home (consentendo al Touch ID di funzionare correttamente), è bene usare un panno morbido e privo di pelucchi.

Esistono prodotti specifici per pulire smartphone e affini (es. questo o questo), completi di panni in microfibra e liquidi specifici.

Come pulire Apple Watch

Pulire l’Apple Watch è utile anche per evitare le irritazioni cutanee, specialmente in caso di allergie o pelle sensibile. Apple consiglia di mantenere l’Apple Watch sempre pulito e asciutto. Saponi, prodotti per la pulizia, materiali abrasivi, aria compressa, pulizia a ultrasuoni e fonti di calore esterne possono provocare danni e NON devono essere usati sull’Apple Watch. Per pulire Apple Watch, la Mela consiglia questa procedura:

  1. Spegnere l’Apple Watch e rimuoverlo dal caricabatteria.
  2. Rimuovere l’eventuale cinturino in pelle
  3. Pulire l’Apple Watch con un panno non abrasivo e privo di pelucchi. Se necessario, inumidire leggermente il panno con acqua pulita. È possibile tenere l’Apple Watch sotto un leggero flusso di acqua calda corrente per 10-15 secondi.  Non utilizzare saponi o altri detergenti.
  4. Asciugare l’Apple Watch, compresa la superficie posteriore del cristallo, con un panno privo di pelucchi e non abrasivo.

Se si individuano sostanze come polvere o crema attorno alla Digital Crown, Apple consiglia di:

  1. Spegnere l’Apple Watch e rimuoverlo dal caricabatterie.
  2. Rimuovere l’eventuale cinturino in pelle
  3. Tenere la Digital Crown sotto un leggero flusso di acqua corrente di rubinetto calda per 10-15 secondi. Non utilizzare saponi o altri detergenti.
  4. Continuare a ruotare e premere la Digital Crown mentre l’acqua scorre sopra al piccolo spazio tra la corona e la scocca.
  5. Asciugare l’Apple Watch con un panno assorbente, privo di pelucchi e non abrasivo. 6) Asciugare la superficie della Digital Crown, lo spazio tra la Digital Crown e la cassa dell’orologio e le superfici circostanti, eliminando tutta l’acqua.

Pulire i cinturini

Per pulire il cinturino (quelli Apple) la Mela consiglia: di pulire le parti in pelle del cinturino con un panno non abrasivo e privo di pelucchi. Se necessario, inumidire leggermente il panno con acqua pulita. È importante NON immergere in acqua i cinturini in pelle (i cinturini in pelle non sono resistenti all’acqua). Lasciare asciugare completamente il cinturino all’aria prima di riattaccarlo all’Apple Watch. Non conservare i cinturini in pelle in luoghi esposti alla luce solare diretta, ad alte temperature o ad elevata umidità.

Per tutti gli altri cinturini, fibbie e chiusure: Apple suggerisce di pulire il cinturino con un panno non abrasivo e privo di pelucchi. Se necessario, inumidire leggermente il panno con acqua pulita; asciugare il cinturino con un panno non abrasivo e privo di pelucchi prima di riattaccarlo all’Apple Watch.

Virus e batteri, come disinfettare smartphone e tablet

Altre pulizie

I metodi sopra indicati valgono anche per smartphone e smartwatch di altre marche. Per iPad e altri tablet valgono gli stessi consigli: usare panni morbidi e privi di pelucchi, evita panni abrasivi, asciugamani, salviette di carta e oggetti simili che potrebbero danneggiare il dispositivo; fare attenzione ai liquidi e, se si usano prodotti per la pulizia, impedire che l’umidità penetri nelle aperture. Non usare spray, solventi o sostanze abrasive. Non spruzzare detergenti direttamente sul prodotto. Per i più esigenti, tenete presente che esistono accessori (come questo venduto su Amazon) che consentono di pulire cellulari e simili sfruttando lampade germicide, in grado di eliminare i microrganismi con la luce ultravioletta.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB ad un prezzo davvero appetibile: 1319 euro invece che 1529. Ma anche il modello da 256 Gb offre un prezzo di richiamo: 1049 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,620FansMi piace
94,143FollowerSegui