Volkswagen offrirà servizi di car sharing a zero emissioni

Servizi di mobilità a richiesta, in particolare car sharing. Flotte di soli veicoli elettrici. In Germania si parte dal 2019, lancio internazionale dal 2020, inizialmente nelle principali città di Europa, America settentrionale e Asia

Car Sharing Volkswagen

Nel futuro, Volkswagen offrirà ai suoi Clienti anche servizi di car sharing. Dal 2019, la piattaforma Volkswagen We comincerà a offrire in Germania servizi di mobilità a richiesta, in particolare il car sharing. Già nel 2020, questi servizi verranno poi estesi ad altre città principali in Europa, America settentrionale e Asia.

A parlare della novità stato il Membro del Consiglio d’Amministrazione per le Vendite Jürgen Stackmann durante un evento a Berlino.

“Siamo convinti che il mercato del car sharing abbia del potenziale. Perciò stiamo iniziando a entrare nel settore con un approccio olistico che copra tutti i bisogni di mobilità, dal breve spostamento di pochi minuti al viaggio delle vacanze. Le nostre flotte di veicoli a richiesta saranno composte solo di auto elettriche, fornendo così mobilità sostenibile a zero emissioni” ha spiegato Stackmann.

Streetmate e Cityskater
Streetmate e Cityskater

Oltre al car sharing, i servizi a richiesta potranno includere anche le cosiddette soluzioni di micromobilità. Con Cityskater e Streetmate, la Volkswagen ha presentato di recente dispositivi di mobilità elettrica destinati ai centri urbani. In prospettiva, i servizi a richiesta della piattaforma Volkswagen We, che potrebbe anche essere utilizzata per fornire servizi quali app per il parcheggio, sono progettati per essere complementari alle soluzioni di mobilità offerte da MOIA. I prodotti di MOIA si concentreranno soprattutto sul ride hailing (corse a chiamata) e sulla condivisione, il pooling.

I servizi di mobilità a richiesta disponibili sulla piattaforma Volkswagen We saranno gestiti dalla UMI Urban Mobility International GmbH di Berlino , una sussidiaria interamente di proprietà della Volkswagen AG.