Home MacProf Foto Digitale 500px chiude definitivamente il suo negozio online di immagini

500px chiude definitivamente il suo negozio online di immagini

A febbraio la piattaforma di condivisione di foto online 500px è stata acquisita dall’azienda cinese Visual China Group (VCG), il terzo fornitore di contenuti visivi al mondo e più volte definita la “Getty Images of China”.

Dopo questa acquisizione è stata ora annunciata la prima modifica importante al modello di business di 500px. La piattaforma ha infatti ha deciso di chiudere il suo marketplace di foto online. A partire dal 1 luglio, le immagini di 500px verranno concesse in licenza tramite la piattaforma Getty Images nella maggior parte delle regioni, mentre in Cina saranno vendute attraverso – ovviamente – VCG.

Non ci sono modifiche sostanziali alle royalties, ma a seguito di questa modifica i fotografi perderanno il controllo sul modo in cui potranno condividere le loro immagini. In una FAQ sul sito web di 500px, la società ha pubblicato la seguente dichiarazione:

“Questa decisione fa parte di un riposizionamento strategico della rete di contributori di 500px e dei contenuti licenziabili inviati a 500px. Queste modifiche consentono a 500px di soddisfare le esigenze di una più ampia fetta di clienti di visual media e rappresentano un’importante opportunità di guadagno per l’azienda e contributori.”

500px chiude definitivamente il suo negozio online di immagini

Viene infine definitivamente eliminata anche l’opzione per caricare le immagini con una licenza Creative Commons, che consentiva il riutilizzo gratuito delle immagini in determinate condizioni. Nel nuovo sistema non ci sarà alcun modo per cercare o scaricare le immagini Creative Commons esistenti.

Secondo quanto dichiarato da 500px questa esclusione non è una mossa per costringere i fotografi a dover guadagnare un corrispettivo in denaro per le loro immagini, ma è un riconoscimento del fatto che ben poche persone usavano le immagini Creative Commons; inoltre molte licenze erano obsolete e la funzione di ricerca era poco performante e evidenziava numerosi bug.

Si tratta comunque della prima significativa modifica al servizio, che lascia presagire un futuro un po’ meno aperto per lo storico sito fotografico.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,954FollowerSegui