fbpx
Home ViaggiareSmart Washington vuole eliminare le auto a benzina prima di tutti

Washington vuole eliminare le auto a benzina prima di tutti

I legislatori dello stato di Washington hanno approvato un disegno di legge che mira a eliminare gradualmente la vendita di veicoli con motori a benzina a partire dal 2030. Un’iniziativa titolata “Clean Cars 2030” approvata giovedì, a cui mancherebbe solo la firma del governatore Jay Inslee, con la quale il paese chiede ai servizi pubblici di prepararsi a un futuro fatto di veicoli elettrici.

Sono passati cinque anni da quando sono entrati in vigore i divieti previsti per i veicoli a carburante in California e nel Massachussetts. Il disegno di legge di cui sopra, approvato da 25 voti al Senato e 54 alla Camera, vieta la vendita, l’acquisto e la registrazione di veicoli non elettrici immessi sul mercato per la prima volta o immatricolati a partire dal 2030 e comprende anche i veicoli acquistati in un altro Stato e poi importati a Washington. Include anche una tassa che si baserà sui chilometri percorsi dai veicoli che aiuterà a pagare le nuove infrastrutture previste all’iniziativa.

washington veicoli elettrici

Lo scorso settembre il governatore della California Gavin Newsom ha firmato un ordine in cui vietava la vendita di nuovi veicoli con motore a combustione a partire da 2035 e fa parte di un pacchetto di modifiche correlate tra loro che mirano a ridurre le emissioni di gas serra, anche se non vieta ai californinani di possedere veicoli alimentati a gas o benzina.

Una manovra simile è prevista per il Massachussetts, dove il governatore Charlie Baker lo scorso dicembre ha presentato un piano con cui intende vietare il possesso di veicoli non elettrici entro il 2035 e cominciare così la decarbonizzazione del paese entro il 2050. Se il disegno di legge dello stato di Washington sulle auto a benzina sarà approvato, allora vorrà dire che sarà in anticipo di cinque anni rispetto a tutti gli altri stati, Italia ed Europa compresi, dove dal 2 marzo è scattato l’obbligo di apporre sui nuovi veicoli elettrici ricaricabili da rete e presso tutte le stazioni di ricarica le etichette conformi allo standard definito nella norma EN 17186:2019.

Invece il Green Deal, l’iniziativa politica della Commissione europea presieduta da Ursula von der Leyen, auspica una riduzione delle emissioni, nel settore della mobilità e dei trasporti, del 90% entro il 2050, quindi non completamente e più di vent’anni dopo l’obiettivo prefissato da Washington.

Per tutti gli articoli di macitynet che trattano di automobili, veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,000FollowerSegui