Windows 10 piace al 92% degli utenti, il 60% odia MS Office

Il nuovo Windows 10 è la versione più amata dagli utenti. Lo evidenzia una ricerca insieme alle funzioni gradite, come Cortana e il nuovo browser Edge. Piace poco invece la suite di produttività MS Office

windows 10

Windows 10 è la versione del sistema operativo Microsoft più amata dagli utenti da diversi anni a questa parte. Lo dimostra una ricerca realizzata da Brandwatch in cui emergono anche le funzioni e le componenti più gradite del sistema e quelle che invece non entusiasmano gli utenti. Così scopriamo che Windows 10 piace a ben il 92% degli utenti, mentre solo l’8% ha dichiarato di odiarlo, percentuali in grado di tranquillizzare Redmond, soprattutto tenendo presente le numerose novità, i cambi di strategia e l’importanza di questo rilascio nel mercato profondamente mutato dell’ICT di oggi. L’indagine è stata realizzata esaminando pareri e opinioni di oltre 7.000 utenti su Windows 10 su Internet e canali social.

Tra le funzioni e le componenti di Windows 10 più apprezzate troviamo al primo posto l’assistente vocale Cortana, per la prima volta trasportato dagli smartphone al sistema operativo unico di Microsoft, con un gradimento di poco superiore all’80%. Cortana è seguito dal nuovo browser Edge che ha un gradimento superiore al 70%, mentre al terzo posto troviamo l’integrazione con Xbox. Al quarto posto troviamo menu Start con un gradimento di poco superiore al 60%. Viceversa gli utenti non hanno gradito l’ultima versione di Microsoft Office che piace solo al 40% del campione esaminato: in pratica il 60% dichiara di odiare la suite di produttività di Redmond. Tra gli elementi di Windows 10 meno graditi troviamo poi la nuova Taskbar: piace a poco più del 50% degli utenti.

Windows 10