fbpx
Home iPadia iPad News YouTube inizia a testare la modalità Picture-in-Picture su iPhone e iPad

YouTube inizia a testare la modalità Picture-in-Picture su iPhone e iPad

YouTube sta testando il supporto Picture-in-Picture (PiP) per la sua app su iPhone e iPad. Si tratta di un supporto nativo; sebbene iPad offra già la funzione PiP di diverse app, finalmente con iOS 14 la funzionalità potrebbe arrivare anche per YouTube.

Notata da alcuni utenti su Twitter e confermato da 9to5Mac, la funzione sarebbe finalmente in fase di test sui dispositivi iOS. In particolare, il video apparso su Twitter mostra la funzione PiP su un iPad, anche se limitata solo su un particolare video. 9to5Mac è stato anche in grado di confermare che la funzionalità sembra essere nelle mani di un numero limitato di utenti in questo momento.

YouTube inizia a testare la modalità Picture-in-Picture su iPhone e iPad


Tuttavia, non è ancora chiaro se per poter beneficiare della funzione sarà necessario disporre di un account YouTube Premium. In realtà, la risposta affermativa sembrerebbe scontata, considerando che la medesima funzione è già operativo sui dispositivi Android, ma che la riproduzione PiP richiede l’aggiornamento a Premium, dunque il pagamento di un canone mensole. Ad ogni modo, per essere certi di come la funzione opererà su iPhone e iPad sarà necessario attendere la release.

A proposito di YouTube, sappiamo che al momento Google ha un atto una rivoluzione per il suo servizio di streaming musicale: YouTube Music sostituirà Google Play Music e sarà la nuova destinazione per ascoltare musica e scoprirne di nuova.

Tutti gli articoli che parlano di Google sono disponibili da qui. Per tutte le notizie e gli articoli che parlano dei servizi di streaming anche per la televisione e i videogiochi si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,000FollowerSegui