A Madrid il Wifi sale sui bus di città 

di |
logomacitynet696wide

La municipalità di Madrid lancia un progetto innovativo: Wifi a bordo degli autobus di città e alle pensiline. Servizio incluso nel prezzo del biglietto, i primi mezzi in servizio entro due mesi.

Navigare in Internet in treno, navigare in Internet in aereo, per strada, in metropolitana e ora anche sugli autobus di città . L’iniziativa che porta la rete a bordo dei mezzi di trasporto urbani di superficie è della municipalità  di Madrid che lancia così una iniziativa pressoché unica al mondo e destinata a cambiare la vita a studenti, manager e cittadini comuni.

Il Wifi del trasporto metropolitano si basa su una complessa infrastruttura che porta la rete dentro ai bus costruendo all’interno un vero e proprio hot spot che riceverà  (probabilmente, in questo le informazioni non sono chiarissime) il segnale da ripetitori di terra collocati in posizioni strategiche tra cui anche le fermate dei bus. Proprio alle fermate sarà  sempre possibile connettersi in Internet visto che anche in questa locazione saranno collocati degli hot spot. Il tono rivoluzionario dell’idea non si ferma qui; come se non bastasse dare a tutti i passeggeri l’accesso ad Internet, l’azienda dei trasporti includerà  il prezzo nel costo del biglietto.

I pratica acquistando il documento di viaggio si avrà  una password e una login da usare per entrare nel sito e registrarsi. Niente di più semplice dunque e niente di più comodo. Grazie a tutto ciò userà  un bus potrà  leggere notizie, informarsi sugli orari degli stessi mezzi di trasporto, verificare informazioni personali, leggere mail. Come accennato un servizio molto utile se si pensa che in qualche caso i viaggi in autobus possono anche durare molti minuti e il fatto che ormai i dispositivi Wifi sono diffusissimi.

Il progetto rientra nel Plan Estrategico Tecnologico 2008-2011 della Empresa Municipal de Transportes che, come dice lo stesso titolo dell’iniziativa, inizierà  quest’anno per concludersi entro il 2011. I primi bus con Wifi sono in arrivo; entro due mesi cominceranno a circolare sulle strade della capitale spagnola. Il costo appare del tutto accettabile: 3 milioni di euro di investimento, circa 1500 euro ad autobus. I mezzi su cui installare gli hot spot sono circa 2000, le pensiline circa 9500.