“Anomalie” in un nuovo Pentium, bloccata la produzione

di |
logomacitynet696wide

Un nuovo Pentium manifesta anomalie a poche ore dal lancio. Intel blocca il lancio e anche la commercializzazione di un nuovo chipset da 800 MHz di Front Side Bus. Preoccupazione tra gli OEM.

Problemi di ingegnerizzazione scoperti all’ultimo minuto. Con questa motivazione Intel ha annunciato a sopresa la decisione di rinviare il rilascio di una versione di Pentium 4 da 3 GHz destinata ai nuovi chipset 875P.

L’annuncio della società  di Santa Clara, determinata non meglio precisate “anomalie” ha di fatto bloccato la commercializzazione, già  prevista, di una serie di macchine fondate su 875P e che avrebbero avuto tra le loro caratteristiche un bus da 800 MHZ e il supporto di AGP 8x.

Il ritardo di Intel suscita qualche preoccupazione negli OEM che puntavano sul chipset e sul processore (di fatto una versione modificata dei Pentium da 3.06 GHz) per lanciare macchine di fascia medio alta, che tradizionalmente hanno margini di profitto più alti.

Secondo alcuni osservatori se i problemi dei nuovi processori dovessero rivelarsi difficili da risolvere, Intel potrebbe comunque lanciare il chipset 875P usando i vecchi chip con il front side bus da 533 MHz consentendo comunque un guadagno in prestazioni e il supporto di nuove tecnologie.