Apple ordina a Samsung 50 milioni di chip flash

di |
logomacitynet696wide

Samsung riduce le consegne dei chip di memoria Flash per poter soddisfare le ordinazioni piazzate da Apple nel mese di luglio. Cupertino avrebbe ordinato a Samsung 50 milioni di chip da 1 GB per costruire il nuovo iPhone.

Per soddisfare i volumi di produzione del nuovo iPhone 3G Apple avrebbe commissionato a Samsung la realizzazione di 50 milioni di chip di memoria Flash da 8 gigabit (1 GB) per il mese di luglio, inoltre 25 milioni di pezzi per il mese di giugno. A riportare la notizia il sito di informazione DigiTimes specializzato nei rumors dell’industria IT asiatica che cita come fonti clienti minori di Samsung.

Proprio questi ultimi avrebbero ricevuto una comunicazione da parte di Samsung in cui si avvisa di una riduzione delle quantità  in consegna per il mese di luglio, proprio per poter soddisfare la maggiore richiesta di chip di memoria da parte del cliente primario Apple. Secondo alcuni osservatori però la riduzione delle quantità  di chip in consegna potrebbe non dipendere esclusivamente dalle maggiori richieste di Cupertino. Per evitare l’accumularsi delle scorte delle memorie Flash, Samsung nel mese di aprile ha ridotto le quantità  di produzione, una riduzione dello stock che si avverte in questi giorni e che si abbina così alla domanda crescente da parte di Apple.