Atheros, chip Wi-Fi “n” per dispositivi mobili a consumo ultra-basso

di |
logomacitynet696wide

Atheros annuncia un nuovo chip a consumo ultraridotto per dispositivi mobili. Supporterà la tecnologia “n” e avrà un raggio di quattro volte quello di componenti di generazione precedente.

Processore ad alto risparmio per il wireless ‘€œn’€ su dispositivi mobili. Ad annunciarlo è Atheros, con Broadcom una delle grandi del settore. L’€™ AR6003 di Atheros arriva a distanza di qualche mese dal BCM4329 prodotto dalla concorrente, ma, secondo lo sviluppatore lo supera largamente nel cruciale settore dell’€™assorbimento di energia e nelle dimensioni.

In base a quello che riferiscono alcuni portavoce della società  citati dai media americani sottolineano l’€™incremento della portata rispetto alle precedenti versioni con un raggio di quasi quattro volte quello del chip ‘€œg’€ usato, ad esempio, nello Zune HD, pur consumando il 20% in meno. AR6003 ha una velocità  di 48 Mbits/s nella banda di 2.4-GHz in modalità  20 MHz e 85 Mbits/s sui 5 GHz in modalità  40 MHz. Supporta anche le comunicazioni via Bluetooth e la tecnologia Wi-fi Direct, la nuova implementazione che permette collegamenti punto a punto senza passare da un punto di accesso.

Ricordiamo che Apple usa nei nuovi iPod touch proprio il Broadcom BCM4329; tracce del supporto allo stesso erano state trovate nel firmware 3.0 per iPhone ma da una dissezione compiuta poco dopo il lancio del modello 3GS in realtà  era stato rinvenuto un processore di Broadcom modello BCM4325 che supporta la trasmissione e ricezione FM ma non la tecnologia ‘€œn’€.