Boom per le prenotazioni iPad, Apple è già  in affanno

di |
logomacitynet696wide

Secondo alcuni siti americani Apple sarebbe già in affanno per le prenotazioni iPad. Alcuni clienti che hanno chiesto di modificare l’ordine avrebbero ricevuto a fronte di essa la notifica di possibili scivolamenti delle consegna. Secondo stime approssimative Cupertino potrebbe avere esaurire le scorte ben prima dell’effettiva disponibilità.

f

Apple potrebbe già  essere al limite degli ordini previsti per iPad. A riferirlo sono alcuni siti americani come, ad esempio, MacObserver dove viene annotata l’impossibilità  di modificare le prenotazioni attuate sugli store on line senza perdere la certezza che il tablet sia consegnato nella prima giornata di disponibilità .

Le “fonti molteplici” che sono alla base dell’informazione avrebbero verificato il fatto nel corso del pomeriggio, poche ore dopo l’apertura del sistema di prenotazione. Si tratterebbe di clienti che, come accennato, hanno inizialmente deciso di riservare un iPad in un negozio, cercando di poi di cambiare punto vendita o quantità  di iPad. Apple a fronte di questa esigenza avrebbe risposto con un messaggio che avvertiva il potenziale acquirente che la modifica avrebbe comportato la cancellazione dell’ordine e che la nuova prenotazione non avrebbe avuto la certezza della consegna nella giornata del 3 aprile.

La ragione per cui Apple è costretta ad avvertire i clienti del possibile disagio è chiara: il numero di iPad ordinati è ormai vicino al limite e tutti i negozi sono privi di un margine sufficiente a garantire che un ordine che finisce in coda sia anche compreso nel limite di iPad disponibili per la prima giornata. Ricordiamo che Apple chiede ai clienti che hanno preordinato iPad per andare a ritirarlo in un negozio chiede che si presentino dalle 9 alle 15 del pomeriggio di sabato 3 marzo.

La notizia di una Apple già  in affanno per soddisfare le richieste di iPad ha spinto qualche osservatore a provare a fare qualche calcolo sul numero di tablet prenotati. In base alle statistiche raccolte dalla comunità  di Investor Village, Cupertino avrebbe raggiunto la stratosferica cifra di 51mila iPad acquistati sul solo Apple Store in sole due ore. Un altro sito, Silicon Alley Insider, spinge lo sguardo un po’ più in là  e stima che nelle prime sei ore, per un naturale rallentamento dopo il boom dei primi minuti, sono stati venduti o prenotati circa 90mila iPad; a questa cifra si aggiungerebbero gli iPad prenotati nei negozi che potrebbero essere diverse decine di migliaia. Secondo le stime più accreditate Apple avrebbe non più di 300mila iPad disponibili per il 3 aprile e se queste cifre fossero confermate è facile prevedere che la soglia sarebbe raggiunta molto rapidamente, al punto che tutti gli iPad potrebbero essere venduti o prenotati ben prima della disponibilità  reale del tablet.