Corel è in vendita

di |
logomacitynet696wide

Corel sta cercando un acquirente. “Esamineremo ogni buona offerta”, dice il presidente del consiglio di amministrazione della travagliata società  software

Corel è a caccia di un acquirente che ne rilevi la maggioranza. L’annuncio arriva dalla stessa società  Canadese che ha rivelato di avere assegnato l’incarico di cercare un compratore a Vector Capital e la banca di investimenti canadese CIBC World Markets.

Vector Capital è la stessa realtà  che solo pochi giorni fa ha rilevato i 22,9 milioni di azioni che erano nelle mani di Microsoft e che la società  di Redmond ha deciso di cedere dopo due anni di coinvolgimento a livello di capitali.

Corel ha fatto sapere che accetterà  ogni offerta che valuterà  le azioni al di sopra di 1.10 dollari e che la stessa Vector si impegna a non accettare offerte al di sotto di 1 dollari.

Sulla base delle valutazioni di inizio settimana Corel ha un valore di 84,49 milioni di dollari, molto vicino agli investimenti a breve termine e in liquidità  che sono di 75,82 milioni di dollari.

“Se avremo una buona offerta – conferma James Baillie, presidente del consiglio di amministrazione di Corel – la faremo presente ai nostri azionisti. Se non sarà  così, noi continuiamo a credere nella strategia di business indipendente seguita da Corel e continueremo a perseguirla, arrivi o meno un’offerta dal processo cui abbiamo deciso di avviare”

Corel, che produce anche diverso software per Mac, da tempo si dibatte in una crisi economica difficile e complicata cui hanno fatto seguito diversi anni di bilanci in rosso.