Da settembre si telefona coi cellulari sui voli Ryanair

di |
logomacitynet696wide

Da settembre sui voli di Ryanair si potrà  telefonare con i cellulari sui voli Ryanair. L’annuncio arriva dal proprietario della compagnia aerea low cost, in visita in Italia. “Servirà  a far sapere di essere arrivati di nuovo tardi con un volo Alitalia”, dice l’imprenditore irlandese.

Da mese di settembre cellulari in volo sugli aerei Ryanair. Ad annunciare l’€™avvio del servizio è stato nel corso della giornata di ieri lo stesso fondatore e proprietario della società  low cost, Michael O’€™Leary in Italia per VeDro, un laboratorio di scenari futuri che ha visto la partecipazione di alcuni imprenditori e politici ‘€œUnder 40’€.

Nel corso dell’€™evento che si è tenuto nei pressi di Trento, O’€™Leary ha dato per la prima volta una data precisa sulla disponibilità  del servizio, preannunciato da tempo. In precedenza si era parlato di metà  agosto, poi della fine del mese. Ora si apprende che anche gli Italiani in partenza dal nostro paese sugli aerei blu e bianchi della compagnia irlandese, avranno l’€™opportunità  di fare chiamate mentre sono a 10mila metri di altezza e questo da settembre. Per dare questa opportunità  Ryanair sta allestendo diversi aerei; ad inizio luglio erano già  10, la più importante flotta del mondo dotata di picocelle, l’€™hardware usato per connettere i telefoni mentre si è in volo. Al momento in Europa sono in corso diversi esperimenti, di cui il più importante e noto viene svolto da Air France con un Airbus che vola anche in Italia. Nessuno ha però così tanti aerei compatibili con la tecnologia cellulare come Ryanair e nessuno ha ancora, soprattutto, un servizio commerciale vero e proprio.

Ryanair pensa di sfruttare la telefonia in volo per produrre profitti, scommettendo sul fatto che molta gente farà  chiamate e manderà  Sms. Sarà  anche possibile, sempre in questa ottica, anche usare casinò on line.

O’€™Learly promette tariffe economiche. ‘€œIl costo sarà  quello della normale tariffa di roaming senza una sovrapprezzo da parte della compagnia aerea. Noi prenderemo – dice il proprietario di Ryanair in una dichirazione rilasciata alle agenzie di stampa – una commissione dalle compagnie telefoniche, in volo si potrà  parlare con la fidanzata o la moglie, ma credo saranno invece tanti gli SMS. Magari potranno scrivere di essere partiti ancora una volta puntuali con Ryanair oppure di essere arrivati di nuovo tardi con Alitalia’.