Il Mac, il tuo videotelefono

di |
logomacitynet696wide

Apple cerca ingegneri per un’applicazione che manderà  messaggi di posta ma anche immagini. Sta per nascere, costruito dentro a MacOs X, il videotelefono della mela?

La posta elettronica è l’applicazione strategica per Internet e il suo sviluppo è determinante per il successo di una piattaforma. Questo è il parere di Apple espresso in un annuncio di ricerca di personale pubblicata sul suo sito.Il messaggio volto a individuare un candidato per lavorare su una applicazione e-mail, disegna anche il profilo di un sistema di posta elettronica integrato con una messaggeria Internet sullo stile di ICQ.”Cerchiamo un ingegnere – si legge nel testo – che sia in grado di implementare una serie di funzioni host nel client. Tra queste messaggeria istantanea, possibilità  di raccogliere gruppi di lavoro, e distribuzione di contenuti in stream”.Da queste poche parole sembra di capire che Apple intende realizzazione all’interno di MacOs X più che un semplice sistema di posta elettronica un sistema di rete che in locale e in remoto consenta di tenere contatti con gruppi di utenti scambiando messaggi di posta ma anche video. Questa applicazione potrebbe facilmente essere una sorta di sostituto del telefono quando la rete avrà  raggiunto una velocità  adeguata a supportare lo stream (ovviamene in QT…) delle immagini e della voce. In pratica, se la nostra immaginazione non ci porta troppo lontano, potremmo immaginare un futuro in cui dal nostro Mac saremo in grado di “chiamare” un utente collocato su una rete Ethernet oppure connesso ad Internet. Se il nostro contatto sarà  presente davanti alla macchina ci potremo collegare, parlagli e vederlo, se non ci sarà  potremo lasciargli un messaggio. Tutto questo, ovviamente, potrebbe essere una realtà  anche sui portatili quando Internet senza fili e a larga banda diventerà  comune.