L’iPad fa bene all’industria del touch screen

di |
logomacitynet696wide

I dati raccolti sul mercato degli schermi touch certificano una grande crescita nella seconda metà del 2010. Il merito è di iPad. E per il 2011 il tablet Apple potrebbe provocare un vero e proprio boom.

I tablet fanno bene all’industria dei touch screen. È, infatti, proprio grazie ai dispositivi di questo tipo e quindi sostanzialmente all’iPad che questo comparto dell’industria di display potrà mandare in archivio il 2010 come un anno da record, con una crescita del 30% rispetto al 2010.

I dati raccolti da Displaysearch, una specialista nelle analisi in questo settore, certificano che sono proprio i computer “slate e mini-notebook” ad avere impresso la spinta nella seconda metà dell’anno; anche se Displaysearch non nomina mai Apple è chiaro che il maggior contributo a quei 20 milioni di unità vendute nei secondi sei mesi, contro i 6 milioni dei primi sei mesi, arriva proprio dalle scelte compiute da Cupertino. Come noto gli iPad per il 2010 dovrebbero toccare quota 15 milion.

Secondo le ricerche compiute nel corso degli ultimi mesi le prospettive sono molto ottimistiche anche per il 2011; basti pensare che secondo alcune fonti la sola Apple potrebbe superare quota 60 milioni per il suo nuovo iPad.