MacOs vs MacOs

di |
logomacitynet696wide

MacOs X vuole battere MacOs Classic e per farcela si affida all’aggiornamento alla versione 10.1 in rilascio nel mese di luglio. “Sarà  l’update della svolta”, dice qualche sito dedito alle indiscrezioni

MacOs X 10.1 dovrà  pareggiare o superare in termini di prestazioni e flessibilità  MacOs 9. Questo, secondo alcuni siti dediti alle indiscrezioni, l’obbiettivo che ci si pone in Apple mentre si approssima la data del rilascio del più importante degli aggiornamenti rilasciati fino ad oggi del nuovo sistema operativo.Puma, questo il nome in codice dell’update, per la maggior parte degli osservatori verrà  presentato nel contesto del MacWorld Expo e sarebbe oggi nella sua fase di sviluppo finale che comporta la riparazione dei bugs e l’ottimizzazione.In particolare Puma dovrà , sempre secondo le indiscrezioni, migliorare le prestazioni in alcuni fattori chiave come ad esempio il tempo d’avvio della macchina, la riproduzione dei filmati QuickTime, la gestione del Finder. Per questo, però, in alcuni casi gli ingegneri di Cupertino hanno dovuto mettere mano alle funzioni profonde del kernel il cui rapporto con i livelli più alti dell’Os, non perfettamente ottimizzato, è alla base delle prestazioni in qualche caso deludenti.Ricordiamo che MacOs 10.1 dovrebbe anche introdurre la capacità  di leggere i DVD, una delle limitazioni di maggior portata rispetto al MacOs Classic, e un supporto migliore alle periferiche esterne e a tutti i dispositivi I/O, altro difetto questo che impedisce la diffusione del sistema operativo su larga scala tra gli utenti Mac.