Microsoft, le vendite dei PC presto riprenderanno

di |
logomacitynet696wide

Le vedite dei PC torneranno presto ad una crescita del 10% annuo. Lo sostiene Microsoft. Scetticismo da parte degli analisti

Presto le vendite di computer torneranno a correre anche se non con i ritmi del passato e si stabilizzeranno su una crescita annua del 10%. La previsione esce dagli uffici di Microsoft dove si sta indagando il mercato per capire quale potranno essere le prospettive future, soprattutto in vista del lancio di XP.
“Non penso che l’industria del PC sia finita – ha detto Jean-Philippe Courtois, responsabile della società  di Redmond per l’Europa nel corso di una intervista al Financial Times – nè che avrà  una crescita lenta per anni. Penso che invece che la crescita tornerà  al 10% annuo presto”. A facilitare questi risultati il dato acquisito secondo cui il numero di famiglie e persone al mondo che possiedono un computer è ancora molto limitato; “abbiamo appena scalfito la superficie”, ha detto Courtois.
L’opinione di Microsoft, però, è messa in dubbio da alcune società  di analisi, tra cui Dataquest secondo cui nel secondo quarto in Europa per la prima volta nella storia, come già  accaduto in precedenza negli USA, la crescita ha fatto segnare un dato negativo. “Le affermazioni di Microsoft mi sorprendono – ha detto Brian Grammage, uno dei principali responsabili di Dataquest – i dati in nostro possesso ci dicono che quando la domanda riprenderà  sarà  nell’ordine delle singole cifre percentuali, al di sotto del 10%”