Musica Amazon nel Regno Unito

di |
logomacitynet696wide

Amazon si appresta a lanciare il suo servizio di vendita per la musica on line nel Regno Unito. Canzoni senza Drm e concorrenza ad iTunes a partire da ottobre.

La musica di Amazon sbarca nel Regno Unito. L’apertura del negozio, del tutto simile a quello che Amazon offre ai clienti americani, è fissata per ottobre. A riferire qualche dettaglio in merito è il sito inglese Net Media Age, una rivista specializzata in business dei media interattivi e di Internet.

Trattative per estendere al paese d’oltre Manica i servizi di vendita di musica on line sono in corso da alcuni mesi. Già  ad inizio estate alcune testate britanniche avevano riferito di trattative in corso per ampliare il business dei contenuti digitali. In quel momento si era parlato proprio del Regno Unito come la prima nazione europea dove il negozio avrebbe aperto i suoi battenti. L’obbiettivo, sostenuto anche dalle case discografiche, è quello di attaccare il mercato di iTunes che in questo momento è largamente anche in Europa il dominatore del mercato.

Ora resta da vedere come Amazon intenda attaccare questo mercato. Il numero uno dei retailers su Internet ha sì una presenza internazionale con i suoi negozi, ma la capillarità  non è paragonabile a quella che ha Apple con iTunes; dalla parte di Amazon c’è il fatto che la musica venduta dal suo negozio è interamente priva di Drm, al contrario di quella di Apple.