Sony Ericsson: ecco il P900, successore del P800

di |
logomacitynet696wide

Presentato ieri ufficialmente il P900. Sostituirà  il telefono cellulare intelligente più venduto al mondo: il P800. Arriva anche il T630.

Arriverà  prima di Natale il P900 di Sony Ericsson. L’annuncio giunge direttamente dalla jont venture che nel corso della giornata di ieri, con un evento congiunto che si è svolto a Las Vegas e Pechino, ha diffuso le prime notizie ufficiali sul nuovo cellulare.

Scorrendo le specifiche del telefono risultano confermate tutte le indiscrezioni comparse nei giorni scorsi e di cui anche da Macity aveva dato notizia.

Il telefono sarà  più veloce, più piccolo e meglio dotato in fatto di software rispetto al suo predecessore, il P800: non si assisterà  ad una rivoluzione ma piuttosto ad un’evoluzione del modulo che tanta fortuna ha portato a Sony Ericsson (il P800 è il cellulare intelligente più venduto al mondo).

Il cellulare, dotato di Symbian OS 7.0, conserva tutti gli elementi di successo del P800 affinandone però molti.

Ad esempio lo schermo ha la stessa risoluzione da 208×320 pixel ma è capace di mostare 65.000 colori invece che 4096, ha una macchina fotografica con la stessa risoluzione del P800 ma è in grado anche di registrare filmati in formato MPEG-4. La memoria RAM viene portata da 32 MB a 48 MB (16 a disposizione dell’utente) e inclusa nella confezione del telefono si trovano altri 32 MB di RAM su scheda Memory Stick.

Tra il software in dotazione ricordiamo Opera per dispostivi mobili, un navigatore che grazie ad una particolare tecnologia è in grado di mostrare le pagine Internet senza obbligare ad un fastidioso scrolling.

Sony Ericsson ha presentato nel corso della giornata di ieri anche il T630, successore del fortunato T610