TomTom al lavoro su un Gps per iPhone?

di |
logomacitynet696wide

Secondo un sito americano TomTom sarebbe al lavoro per un navigatore satellitare dedicato ad iPhone. In arrivo in anteprima già ad inizio 2008?

l’iPhone su TomTom anche il TomTom su iPhone? L’ipotesi che la società  olandese specializzata in disposivi Gps stia sviluppando un modulo per il cellulare di Apple nasce da una immagine pubblicata oggi da Engadget.

L’€™immagine, non molto chiara, mostra quello che dovrebbe essere un modulo Gps collegato alla porta dock del telefono. Sullo schermo una mappa con il tipico look TomTom e l’€™altrettanto tipica autostrada A13/E19 (la Rotterdam-Aia) che TomTom usa, come nota anche Engadget, per i processi di beta testing interni. Il fatto che il dispositivo non sia collegato via Bluetooth, come si sarebbe portati a pensare, avvalora lo spessore (teorico) dell’€™indiscrezione; attualmente il Bluetooth di iPhone non è compatibile con altro che non siano cuffie e dispositivi viva voce. In aggiunta a questo il fatto di non consentire ad alcun dispositivo esterno che fa uso di applicazioni (come un Gps) di connettersi via Bluetooth aumenta la sicurezza del telefono. Infine va anche detto che un modulo che si connette al dock avrebbe il vantaggio di attingere corrente dalla batteria di iPhone e di semplificare quindi la vita agli utenti (niente caricabatteria extra)

Al di là  della logicità , apparente, del discorso, è comunque difficile esprimere, anche per l’€™accennata scarsa qualità  dell’€™immagine, giudizi sullo spessore dell’€™indiscrezione. Quel che è certo è che un dispositivo Gps sarebbe uno dei prodotti più vendibili per iPhone e in breve scalerebbe certamente la classifica degli accessori, avendo un senso economico anche per la stessa TomTom. Per poter lavorare al navigatore la società  olandese dovrebbe, però, avere già  ad disposizione il kit di sviluppo per iPhone, kit che Apple ha promesso per il prossimo anno. A questo punto dovrebbe essere nel giusto chi sostiene, come scritto alcuni giorni fa anche da Macity, che qualche partner privilegiato ha già  avuto tra le mani in anteprima l’€™SDK per iPhone.

Per vedere se la fonte di Engadget ha ragione non si dovrebbe attendere molto. Se davvero Apple ha messo in mano il kit di sviluppo ad alcuni scelte realtà  ‘€œamiche’€ certamente caverà  qualche cosa fuori dal cilindro a San Francisco e tra questo qualche cosa sarebbe davvero un bel colpo se ci fosse un navigatore satellitare di TomTom.