Tutela della privacy, l’€™EU apre una fascicolo su Microsoft

di |
logomacitynet696wide

Microsoft viola la privacy con la registrazione ai servizi di .NET? La Commissione Europea apre un’€™indagine

Microsoft è sotto esame da parte della Commissione Europea per le modalità  con cui raccoglie informazioni sui suoi clienti.
L’€™annuncio è arrivato dalla stessa EU che venerdì ha comunicato di avere aperto un fascicolo su Passport, il servizio di registrazione on line integrato in .NET.

Rispondendo all’€™interrogazione di Erik Meijer,deputato olandese al parlamento di Strasburgo, la Commissione ha ammesso di avere iniziato un’€™indagine per verificare se le modalità  con cui i dati vengono raccolti e trattati sono compatibili con le normative dei Governi nazionali e con quello centrale della confederazione.

Secondo Meijer non fornire i propri dati a Passport comporta l’€™esclusione da alcuni servizi e la cancellazione non è possibile, il che sarebbe incompatibile con molte delle disposizioni inerenti la privacy:

La EU ha in corso già  altri due procedimenti contro Microsoft. Uno riguardando l’€™abuso di posizione dominante nell’€™ambito del mercato dei server, il secondo per l’€™integrazione di Windows Media Player nel sistema operativo.