iPod Nano difettosi originano tre incendi in Giappone

di |
logomacitynet696wide

Il ministro giapponese dell’Economia, Commercio e Industria ha annunciato che sta studiando con Apple tre episodi di incendio causati dal surriscaldamento di iPod Nano, probabilmente a causa di batterie difettose.

Tre iPod Nano surriscaldati sarebbero all’origine di tre incendi diversi: gli incidenti, in cui nessuna persona è stata ferita, sono stati probabilmente causati da batterie difettose. L’annuncio ufficiale è stato fatto ieri da un portavoce del Ministro dell’Economia, Commercio e Industria giapponese. La notizia sta facendo il giro del Web, tra i primi a pubblicarla Reuters da cui si apprende che la stessa Apple sarebbe a conoscenza di altri due casi in cui si registrano lievi bruciature provocate a persone.

Il portavoce giapponese ha inoltre comunicato che iPod Nano soggetti a questo tipo di problema sono stati venduti in Giappone tra il settembre del 2005 e il settembre del 2006. Un organismo semi governativo specializzato nella sicurezza dei prodotti indagherà  sugli incidenti in collaborazione con Apple per stabilire la causa esatta del problema.