Previsti entro l’anno 4 prodotti Apple economici a prezzi mai visti

Finalmente una anticipazione in grado di placare gli animi degli appassionati che sempre più lamentano prezzi troppo salati da Cupertino. Attesi entro l’anno ben 4 prodotti Apple economici: previsti prezzi super abbordabili per nuovo MacBook Air, HomePod mini, un iPad da 259 dollari infine iPhone 6,1” LCD a prezzo umano

MacBook air 13

Dopo lo smartphone più costoso della storia o quasi, quest’anno Cupertino potrebbe sorprendere tutti con il lancio di ben 4 prodotti Apple economici, dispositivi che secondo le anticipazioni saranno proposti a prezzi decisamente abbordabili considerando gli elevati standard della società.

Si tratterebbe di un nuovo portatile MacBook Air, una versione di HomePod mini, un modello di iPad a prezzo entry level, per finire con un iPhone 6,1” LCD in autunno. Le indicazioni arrivano da Economic Daily News di Taiwan, segnalati dal giapponese MacOtakara.


Chi segue la marea di anticipazioni sull’universo Apple sa che non si tratta di novità assolute: in diversi report precedenti infatti è stato indicato l’arrivo di un iPhone 6,1” LCD con Face ID che Apple potrebbe proporre a un prezzo molto simile se non inferiore all’attuale iPhone 8, pur offrendo numerose tecnologie e funzioni finora viste solo sul top iPhone X. Per questo iPhone 6,1” per il popolo è atteso un prezzo compreso tra 646-749 dollari.

HomePod recensioni utenti
Più vicino nel tempo dovrebbe arrivare un nuovo iPad da 259 dollari, un prezzo decisamente intrigante considerando che il tablet più economico ora a listino è proposto a 349 dollari, lanciato lo scorso anno a marzo. Negli scorsi giorni sono circolate anche voci su un nuovo MacBook Air rivisto, aggiornato nell’hardware ma con prezzo da entry level, atteso tra 799-899 dollari. Si tratterebbe così di un portatile perfetto per sostituire MacBook base, atteso anche questo nella seconda metà del 2018.

La super offerta dei 4 prodotti Apple economici attesi nei prossimi mesi è completata da un HomePod mini con prezzo previsto compreso tra 150-200 dollari. Già si specula su caratteristiche e funzioni che potrebbe avere uno speaker della Mela di questo tipo, in ogni caso l’espansione della gamma HomePod ha più di una ragion d’essere: permetterebbe a Cupertino di confrontarsi meglio con i concorrenti di Amazon e Google, inoltre da sempre Apple punta a massimizzare offerta e posizionamento di mercato con più modelli e versioni per diverse fasce di prezzo.