Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Il 40% dei profitti della Silicon Valley arrivano da Apple

Il 40% dei profitti della Silicon Valley arrivano da Apple

Pubblicità

Il 40% dei profitti dello scorso anno realizzati nella Silicon Valley sono collegabili a un’unica azienda: Apple. “Il produttore dell’iPhone è responsabile del 28% dei 833 miliardi di dollari generati di fatturato dall’industria hi-tech della Bay Area nel 2015” e “corrispondono al 40% dei 133 miliardi di dollari di utili totali”, scrive il San Jose Mercury News

Il quotidiano statunitense spiega come Apple sia un caso e parte e che benché le vendite crescano, i profitti delle altre società legate a internet sono in discesa mediamente del 29% con le varie aziende concentrate sulla crescita e non sulla realizzazione di prodotti. “I profitti sono utili ma ricapitalizzare non è al momento la priorità principale, in particolare per le aziende più giovani” evidenziando come gli investitori che acquistano Facebook stanno al momento pagando decine di volte in più di utili per azioni o 18 volte più dei ricavi previsti, mossa che al momento non sembra spaventare nessuno. Di fatto, il 29% delle principali aziende della Silicon Valley non ha evidenziato un aumento delle vendite nel 2015 (un aumento del 17% rispetto allo scorso anno) e cinque delle aziende elencate nella top 10 hanno registrato un calo nel volume delle vendite (Intel inclusa). “Questi numeri” ha dichiarato un analista al quotidiano, “dicono tutti la stessa cosa: c’è crescita ma sta rallentando”.

 

primi ordini di iPhone SE

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità