fbpx
Home MacProf Digital Audio e Midi Apple compra la software house italiana Redmatica

Apple compra la software house italiana Redmatica

Apple fa shopping in Italia e si porta a casa la piccola Redmatica, una società di Correggio (in provincia di Reggio Emilia) che sviluppa software per l’editing audio.

L’acquisizione dell’azienda, ipotizzata da Fanblog, e confermata dal bollettino dell’altro ieri dell’Agcm (l’agenzia garante per la concorrenza del mercato), rientra nel contesto dello shoping di piccole realtà che vanno ad integrare il patrimonio intellettuale di Apple e a migliorare i suoi prodotti in commercio. Nel caso specifico è prevedibile che i prodotti di Redmatica, in particolare Keymap Pro, AutoSampler, ProManager e GBSamplerManager, programmi compatibili con i sampler EXS24, Kontakt 3 e 4, Structure e Reason finiscano per diventare parte del pacchetto LogicPro e probabilmente anche Garageband.

Redmatica fattura fattura meno di 100.000 euro all’anno per 26.000 euro di reddito e rappresenta meno dell’1% del mercato mondiale dei Digital Audio Workstation (Apple detiene il 10/15% dello stesso mercato) e in quanto tale non rappresenta sicuramente nè un problema economico nè uno normativo in termini di acquisizione; non esistono problemi neppure dal punto di vista societario visto che il capitale dell’azienda emiliana è interamente controllata da una persona fisica. Secondo quanto si legge nel bollettino, il proprietario e socio unico e i suoi stretti parenti, si impegnano a non creare software concorrente per cinque annni dalla data dell’acquisizione.

La comunicazione all’Agcm è giunta il 17 aprile.

redmatica

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto al 10% su Amazon. Tanta velocità per il nuovo MacBook Air M1
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,204FollowerSegui