Apple porta Windows e Linux su Mac con BootCamp

Apple annuncia Boot Camp, un software che permette di creare su Mac con Intel una partizione dedicata a Windows e di installare il sistema operativo della concorrenza. Già  disponibile in beta pubblica, il software sarà  integrato in Mac OS 10.5. Più facile anche installare Linux.

logomacitynet1200wide 1

Sarà  Apple a portare Windows su Mac con Intel. L’annuncio è arrivato alcuni minuti fa, con un comunicato ufficiale uscito direttamente da Cupertino. Il prodotto che permetterà  a tutti i computer della Mela di lanciare il sistema operativo di Microsoft e di far girare le applicazioni Windows si chiama Boot Camp.

L’applicazione è studiata per mettere l’uno a fianco dell’altro i due sistemi operativi, fin dai primi passi. Boot Camp assiste passo a passo in maniera grafica l’utente nella creazione dinamica di una seconda partizione sull’ hard disk, nella masterizzazione di un CD con tutti i necessari driver Windows, e nell’installazione di Windows da un CD di installazione di Windows XP. Completata l’installazione, gli utenti possono scegliere se far girare Mac OS X o Windows quando riavviano il proprio computer.

Per ora Boot Camp viene fornito come applicazione separata, ma in futuro sarà  integrato nel sistema operativo. La prima release ad integrare il software sarà  Leopard di cui sarà  data una preview alla conferenza mondiale degli sviluppatori Mac di agosto.

Già  da oggi è disponibile una beta pubblica a tempo limitato. Per usare Boot Camp si deve avere un CD di installazione di Microsoft Windows XP, un Mac basato su architettura Intel.

“Apple non ha alcun desiderio ne’ alcun piano di vendere o supportare Windows, ma molti clienti hanno espresso il proprio interesse a far girare Windows sull’hardware superiore di Apple ora che utilizziamo processori Intel,” ha affermato Philip Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing di Apple. “Crediamo che Boot Camp renda il Mac ancora più interessante per gli utenti Windows che stanno valutando di fare lo switch.”

Apple non fornirà , quindi, supporto per l’installazione o il funzionamento di Boot Camp e non venderà  né supporterà  il software Microsoft Windows. Apple apprezzerà  i feedback degli utenti su Boot Camp fatti pervenire attraverso l’indirizzo [email protected]

Boot Camp si scarica da questo link.

Per ulteriori informazioni e per le esperienze dei lettori si veda questa pagina del Forum di Macitynet.