Come inserire i POI su Maps del vostro iPhone o iPod touch

Un piccolo "trucchetto" per poter utilizzare i punti di interesse P.O.I. (che si trovano in rete in formato CSV) sul programma Maps dell'iPhone.

logomacitynet1200wide 1

Ci scrive il nostro lettore Efrem:
“Voglio segnalarvi un piccolo trucco che riguarda l’inserimento di P.O.I. sull’iPhone.
I Punti di interesse che segnalano monumenti, alberghi e sopratutto Autovelox vengono normalmente messi a disposizione degli utenti sul e utilizzati con navigatori TomTom, Garmin, etc.

Per portarli sull’iPhone basta dotarsi di una utility di conversione dal formato CSV al KML (tipo quella
che trovate qui: http://kmlcsv.pbwiki.com/ che è freeware) e il gioco è fatto.

Io me ne sono scritta una in basic, in modo da avere dei placemark con una descrizione più “leggibile” del POI Autovelox.
Sto lavorando anche per poter scegliere solo un set di placemarks, in modo da non doverne caricare a centinaia.

In ogni caso una volta creato il file KML, bisogna “caricarlo” su qualche sito (ad esempio, per chi ne possiede una, hompage.mac.com/nomeutente).
Basta poi aprire l’applicazione Maps dell’iPhone e digitare, nel campo di ricerca, il link al file KML creato.

Ecco un esempio:
– Scarico il file Autovelox_Fissi.csv
– Lo converto in KML e ottengo il file Autovelox_Fissi.kml
– Lo carico sul mio sito preferito, supponiamo sia
http://homepage.mac.com/tiziocaio/Autovelox_Fissi.kml
– Apro Maps sull iPhone e nel campo di ricerca digito
http://homepage.mac.com/tiziocaio/Autovelox_Fissi.kml

Per discutere del trucco vi rimandiamo a questa pagina del Forum di Macitynet.