fbpx
Home Macity In Evidenza Disney, con Toy Story 3 farà  da sé

Disney, con Toy Story 3 farà  da sé

Secondo quanto riporta la versione online di Cnn, sarebbero credibili le indiscrezioni secondo le quali Disney starebbe preparando il secondo sequel del fortunato film di animazione digitale Toy Story, dal quale Pixar deve la nascita del suo successo commerciale.

La franchigia, di proprietà  della casa di Topolino, e il desiderio di non vederla sfruttata sino all’osso sarebbero una delle cause principali del mancato accordo tra Michael Eisner e Steve Jobs, Ceo oltre che di Apple anche di Pixar e inflessibile negoziatore in un momento di forte pressione da parte della concorrenza (DreamWorks) e relativa debolezza delle altre divisioni della corporation di film, fumetti, parchi tematici e altro.

Dopo l’uscita di “The Incredibles” (già  nei teatri statunitensi) e del prossimo “Cars”, previsto per l’estate prossima, l’accordo tra Disney e Pixar giungerà  al termine. In questo modo, secondo Cnn, la casa diretta sino alla fine dell’anno prossimo da Michael Eisner vuole mettere le mani avanti e fare tutto da sola: preparare una divisione interna per l’animazione digitale e ripartire dal primo successo, Toy Story.

La nuova divisione di Disney ricadrà  sotto il controllo di David Stainton, presidente della divisione Feature Animation. Da notare che negli ultimi anni, con cinque film, Pixar ha fatto fatturare al box office circa due miliardi di dollari alla Disney, senza contare che per Toy Story è stato vinto un Oscar mentre Toy Story due ha vinto un Golden Globe.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,805FansMi piace
93,071FollowerSegui