I nuovi iBook nei negozi

Arrivano le conferme: Apple ha rispettato la data promessa di consegna dei nuovi iBook. Da ieri i primi esemplari sono nelle mani di clienti e rivenditori italiani

Gli iBook sono in arrivo o addirittura sono già  arrivati presso numerosi punti vendita italiani. Ce lo segnalano numerosi tra rivenditori e normali utenti che proprio nella giornata di ieri sono riusciti a mettere le mani sui primi esemplari del nuovo portatile.Secondo le informazioni raccolte da Macity si tratta prevalentemente di iBook “entry level” con CD o di macchine con DVD. Paiono ancora assenti dai canali, ma in arrivo a breve termine, gli iBook con masterizzatore interno. Non ci sono invece ancora notizie di quelli con il “combo” DVD-CD-RW.Sempre dai punti vendita le reazioni alla rapidità  con cui i nuovi portatili sono stati resi disponibili sono di soddisfazione. Al contrario di quanto accaduto con i Titanium, infatti, i clienti interessati stanno avendo la possibilità  di acquistare le macchine nei tempi previsti il che rende le cose molto più semplici per i negozianti che possono, per giunta, sfruttare l’effetto traino della pubblicità  che è stata fatta su Internet senza accusare il logoramento di lunghe attese che determina una caduta di interesse.Da parte loro i clienti dimostrano di apprezzare nei nuovi portatili le caratteristiche essenziali già  illustrate da queste pagine: la compattezza del case, la qualità  dello schermo, la razionale dotazione dei removibili in grado di soddisfare tutte le esigenze e il rapporto prezzo-prestazioni che rende concorrenziale l’iBook con macchine PC di prezzo molto più alto ma di dotazioni più modeste.Secondo le informazioni raccolte da Macity l’approvvigionamento dei nuovi iBook appare buono e anche in futuro, dopo inevitabili difficoltà  dei primissimi giorni, Apple non dovrebbe avere gravi problemi nel soddisfare la richiesta.