Adobe, disponibili nuovi aggiornamenti e la versione definitiva di Audition

Adobe ha rilasciato un aggiornamento per il plug-in Camera Raw, una seconda versione “preview” di Pixel Bender 3D e reso disponibile la versione definitiva di Audition, editor audio multitraccia che nella recente Creative Suite 5.5 rimpiazza Soundbooth.

Adobe ha rilasciato un aggiornamento per il plug-in Camera Raw una seconda versione “preview” di Pixel Bender 3D e reso disponibile la versione definitiva di Audition, editor audio multitraccia che nella recente Creative Suite 5.5 rimpiazza Soundbooth. Chi già possiede o ha pre-ordinato la CS 5.5 riceverà il programma gratuitamente, come upgrade gratuito da Soundbooth. Lightroom, recentemente aggiornato alla versione 3.4 e Camera Raw alla 6.4, aggiungendo il supporto per nuovi modelli di fotocamere e risolvendo piccoli bug della versione precedente. Tra le fotocamere ora supportate: Canon EOS 600D (conosciuta anche come Rebel T3i o Kiss X5 Digital), Canon EOS 1100D (nota anche come Rebel T3 e Kiss X50 Digital); i modelli Finepix S200 EXR, F550 EXR, HS20 EXR e X100 di Fuji; i modelli E-PL1s, E-PL2 e XZ-1 di Olympus; la Kodak EasyShare Z990; l’Hasselblad H4D-40; la Samsung NX1 e la Nikon D5100. Camera RAW e Lightroom riconoscono ora complessivamente più di 362 modelli di fotocamere digitali.

Dal sito Adobe Labs è ora possibile scaricare la seconda preview di Pixel Bender 3D, applicazione d’image processing basata sulle API 3D di Flash, avvantaggiarsi di diverse architetture GPU e CPU, funzionare anche come plug-in per Photoshop CS5 o superiore e sfruttare shader e modelli 3D. La nuova versione include cambiamenti all’interfaccia, nuove classi e opzioni per gli sviluppatori. Il software è utile per creare filtri, effetti e metodi di fusione ma richiede conoscenza del kernel 2D di Pixel Bender. Il progetto è ad ogni modo ancora in fase di sviluppo e l’elenco dei problemi noti sembra lungo: è probabile dunque che dovrà passare ancora del tempo prima che la versione definitiva sia disponibile.

Il nuovo Adobe Audition è pensato per designer del suono, musicisti, tecnici di registrazione e mastering o altri professionisti dell’audio che hanno bisogno di un kit di strumenti completo per la produzione audio professionale, vanta un engine ad alte prestazioni in grado di sfruttare adeguatamente multi-core, processori e hyper-threading delle macchine di recente generazione. E’ possibile lavorare su più file contemporaneamente, applicare effetti, sfruttare procedure di restoration audio in background. Il software può funzionare in accoppiata a Premiere Pro e include il supporto nativo per l’audio 5.1. L’applicazione comprende un kit completo di strumenti per la produzione audio professionale ed è utile per la registrazione, il mixing, l’editing e il mastering. Sono supportati strumenti virtuali VSTi, è possibile modificare clip in batch, applicare dissolvenze incrociate, eseguire il mixing rapido di più file, elaborare la frequenza spettrale (uno speciale pennello correttivo consente di selezionare al volo l’area selezionata e correggere automaticamente fruscii, scoppiettii e altri rumori di disturbo). Non mancano poi effetti tra cui il riverbero convoluzione, il ritardo analogico, strumenti di mastering, il kit per chitarra e il compressore valvolare. Audition offre la possibilità di spostare sessioni di lavoro con Avid Pro Tools, utilizzando le funzionalità d’importazione ed esportazione OMF incorporate. È anche possibile condividere file con altri editor non lineari mediante interscambio XML.

Gli utenti di Soundbooth CS3, CS4 e CS5 possono effettuare l’aggiornamento ad Adobe Audition CS5.5 a 99$ (non ci è stato, al momento, comunicato il prezzo per l’Italia) per la versione standalone (programma indipendente). Il programma è ora incluso di serie nella versione Master Collection e Production Premium della CS 5.5.

[A cura di Mauro Notarianni]