Al cinema con Macitynet e iTunes da Total Recall a Il Favoloso Mondo di Amelie

Ecco i nostri consigli per il il fine settimana al cinema con Macitynet ed iTunes. Vi consigliamo il remake di TOTAL RECALL, notissimo per l'originale con Schwarzenegger, l'adrenalico SENZA FRENI e il surrale e poco politically correct TED. Ma vi portiamo anche alla scoperta dell'intimista IL CAMMINO PER SANTIAGO e alla riscoperta del bellissimo IL FAVOLOSO MONDO DI AMÈLIE

TOTAL RECALLTOTAL RECALL (Len Wiseman)
Operaio con vita tranquilla in una sorvegliata colonia futuristica cerca sollievo dagli incubi che lo infastidiscono ogni notte in viaggi mentali indotti; riaffiorano lentamente ricordi pericolosi che lo risvegliano dal torpore. Remake dell’omonima pellicola degli anni ‘80 interpretata da Schwarznegger.
PERCHÈ VEDERLO? A sua volta basato su un racconto breve dell’immenso Philip Dick, un progetto dinamico e stiloso che riaggiorna la fantascienza dell’originale con effetti speciali degni dell’ultima generazione cinematografica. Farrell fa di tutto per non sfigurare rispetto al predecessore, riuscendo a caratterizzare meglio il personaggio interpretato. Una regia solida e due splendide co-protagoniste completano questo allettante prodotto, sofisticato ed intelligente.

TOTAL RECALL costa 13,99 euro (16,99 in HD)


SENZA FRENISENZA FRENI (David Koepp)
Giovane postino di New York si muove in bicicletta per le strade caotiche della metropoli; il lavoro è gratificante e tranquillo fino quando un poliziotto corrotto fa di tutto per impossessarsi di una misteriosa lettera. Da un sceneggiatore tra i più stimati in circolazione un’opera adrenalinica e appassionante.
PERCHÈ VEDERLO? Un piccolo film che da un’idea semplice si muove in un turbinio di inseguimenti e imprevisti che portano il malcapitato protagonista a fuggire continuamente. Nei panni dell’inseguitore poco raccomandabile una maschera di rara forza come solo Micheal Shannon sa essere. Per una serata movimentata, omaggio ai polizieschi tesi e veloci del maestro Friedkin. La bicicletta come mezzo di fuga…

SENZA FRENI costa 13,99 euro (16,99 IN HD; 3,99 e 4,99 in affitto)


TEDTED (Seth MacFarlane)
In una notte tempestosa il piccolo John chiede di animare il suo amato peluche Ted; viene accontentato ma si ritrova a 30 anni ad avere un amico peloso poco raccomandabile, nonchè fonte di continui problemi con la sua amata fidanzata. Dal papà dei Griffin una commedia surreale scatenata e politicamente scorretta.
PERCHÈ VEDERLO? Un orsacchiotto di peluche tenero che fuma, beve alcol, si intrattiene con prostitute e dice continuamente parolacce di tutti i tipi…può bastare? Scene esilaranti e buoni sentimenti finali si rincorrono per una delle sorprese più riuscite della scorsa stagione cinematografica. Per una serata all’insegna della demenzailità  pura senza paura di non esserne all’altezza. Oltre alla presenza di Whalberg bamboccione e di una bellissima Kunis, la comicità non deve fare dimenticare la strabiliante tecnica che fa muovere Ted. Difficile resistergli.

TED costa 13,99 euro (16,99 IN HD)


IL CAMMINO DI SANTIAGOIL CAMMINO PER SANTIAGO (Emilio Estevez)
Tom viene scosso dalla sua agiata pensione dorata dalla notizia della morte del figlio quarantenne. Recuperate le ceneri decide di finire quello che il figlio aveva cominciato, ovvero il cammino verso Santiago, incontrando teneramente compagni di viaggio solidali. Un inno alla vita e un poetico ritratto di un padre di fronte al lutto più doloroso.
PERCHÈ VEDERLO? Girato in famiglia grazie alla regia di Estevez e alla straordinaria prova attoriale di Sheen, un viaggio fisico che nell’incedere diventa una ricognizione dentro sè stessi, nell’anima di una dipartita che diventa con sforzo immane possibilità di redenzione. Un’opera intimistica splendida che con grazia e senza retorica regala commozione, introspezione e riflessione, merce sempre più rara nel cinema contemporaneo. Cinema fatto con il cuore per spettatori capaci di accoglierlo.

IL CAMMINO PER SANTIAGO 13,99 euro (16,99 IN HD 3,99 e 4,99 in affitto)


il favoloso mondo di amelieIL FAVOLOSO MONDO DI AMÈLIE (Jean-Pierre Jeunet)
Amèlie cresce in una piccola provincia francese dove rimane a contatto con realtà già un poco surreali; alla notizia della morte della principessa Dyana per casualità trova una vecchia scatola di cianfrusaglie e parte alla ricerca del proprietario. Una storia che racchiude come una matrioska tante piccole storie, ognuna deliziosa, poetica e sgargiante.
PERCHÈ VEDERLO? Dal genio visivo di Jeaunet il suo capolavoro riconosciuto. Un’opera che richiama i grandi del passato rinnovando con maestria e amore la passione per il cinema e per il fantastico che sa donare attraverso la meraviglia della visione. Un personaggio incredibilmente riuscito che ci accompagna in un viaggio che non vorremmo finisse mai. Un tripudio di critica e pubblico per un film da rivedere o riscoprire. Ma il vero consiglio è quello di riappropriarsi di un’immaginazione rara e sensibile contro l’egemonia dell’effettismo vuoto e ridondante. Capolavoro assoluto.

MIMÌ METALLURGICO FERITO NELL’ONORE costa 5,99 euro (1,99 in affitto)