Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » Amazon vuole distribuire i video in Ultra HD

Amazon vuole distribuire i video in Ultra HD

In questi ultimi giorni è un proliferare di annunci di dispositivi con supporto alla risoluzione Ultra HD ma uno degli ostacoli alla diffusione di questi prodotti è la mancanza di contenuti. Potrebbe essere necessario molto tempo prima di vedere offerte specifiche e chi gestisce i contenuti in questione sta aguzzando l’ingegno conscio dei vantaggi che può comportare arrivare per primi in questo mercato. YouTube ha già annunciato il supporto al 4K e Amazon ha intenzione di farlo con il servizio on demand “Instant Video” che permette la visualizzazione dei film presenti nel catalogo della società specializzata in commercio elettronico. Una partnership specifica è stata annunciata con Samsung prevedendo l’arrivo nelle Smart TV del produttore coreano e discussioni sono in corso con Warner Bros, Lionsgate, 20th Century Fox, Discovery e altri.

A questo punto si attende la reazione di Apple con offerte specifiche per i film e altri contenuti sull’iTunes Store. La casa della Mela potrebbe aggiornare la Apple TV e offrire contenuti a noleggio Ultra HD. Sarà probabilmente necessario modificare l’hardware attuale, integrando ad esempio l’uscita HDMI 2.0 e a questo punto anche il supporto al WiFi 802.11ac per offrire il massimo troughput possibile nello streaming video wireless. Resterà da capire se e quanto le modifiche in questione influenzeranno il prezzo di vendita.

ConfrontoRisoluzioni

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

Su Amazon ancora ribassi per iPhone 15, ora al minimo storico con prezzo da 769€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione sia i modelli da 128 Gb che quelli di 256 Gb. Risparmio record fino al 21% e prezzi di 210 € sotto quelli consigliati da Apple.

Ultimi articoli

Pubblicità