fbpx
Home Hi-Tech Android World Android, con Jelly Bean seppellisce Flash

Android, con Jelly Bean seppellisce Flash

Come aveva già anticipato a novembre, Adobe ha fatto sapere di aver sospeso lo sviluppo del Flash Player per le piattaforme mobile, non ottimizzando più il plug-in per i nuovi browser, sistemi operativi e dispositivi vari. L’annuncio era arrivato poco più di anno dopo dalle famose riflessioni su Flash di Steve Jobs, il defunto CEO di Apple, il quale con un clamoroso atto, pubblicò una lettera attraverso la quale denunciando le ragioni per cui Apple non avrebbe mai reso compatibile iOS con la tecnologia Adobe.

Otto mesi dopo l’annuncio ufficiale di Adobe, la società ha confermato che Jelly Bean, ultima incarnazione del sistema operativo Android, non ha ottenuto e non otterrà in alcun modo la certificazione per l’utilizzo di Flash. Questo non significa che i dispositivi del robottino verde non saranno più in grado di visualizzare contenuti Flash. Dal 15 agosto, inoltre, Adobe non distribuirà più e nuove versioni del player su Google Play, assicurando soltanto patch di sicurezza per il mantenimento del servizio per chi lo avesse installato. 

Se qualcuno non l’ha ancora capito, è iniziata l’era di HTML5. D’altra parte da tempo la stessa Adobe spinge gli sviluppatori verso questa tecnologia: a settembre dello scorso anno, ad esempio, è stata annunciata la nuova versione di Media Server, con un sistema che adatta automaticamente i contenuti sfruttando il formato HTTP Live Streaming, permettendo di trasmettere contenuti in tempo reale e on demand, su una varietà di piattaforme e dispositivi (compresi quelli con iOS). Da qualche tempo è disponibile inoltre la versione definitiva di Adobe EDGE, strumento per la creazione di animazioni e interazioni web che consente agli sviluppatori di realizzare animazioni simili a quelle realizzabili in Flash Professional, per i siti che utilizzano standard HTML, JavaScript e CSS.  Come abbiamo già ripetuto altre volte, Apple aveva visto giusto e ha vinto una scommessa che a molti era apparsa azzardata: il web può e deve fare a meno di Flash.

Adobe consiglia agli utenti passano ad Android 4.1 Jelly Bean di disinstallare il Flash Player, disattivando qualcosa che non è più ufficialmente supportato.

 

 

 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Verso il Cyber Monday: tornano gli Airpods Pro a 199,99 €, AirPods 2 a 125,89 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,791FollowerSegui